Le notizie della settimana di Berlino e della Germania in breve (28 agosto-3 settembre)

Dalla cronaca, con le notizie sullo sciopero dei mezzi, alla storia del poeta tedesco Dietrich Eckart passando agli eventi di questa settimana e di tutto il mese di settembre a Berlino e nel resto della Germania

Tra le molte notizie della settimana riguardanti Berlino e la Germania, abbiamo fatto un riepilogo di alcune delle più interessanti apparse su Berlino Magazine. Inoltre con le nostre guide abbiamo elencato per voi tutti gli eventi e le mostre da non perdere questo mese a Berlino, Monaco di Baviera e Amburgo. Di seguito potete trovare alcuni degli articoli di questa settimana divisi per categoria.

LE NOTIZIE IN BREVE DELLA SETTIMANA A BERLINO E IN GERMANIA

Sui mezzi pubblici danesi non c’è più l’obbligo di mascherina

Già dal 14 giugno, in Danimarca, il Governo aveva cominciato ad attenuare le restrizioni e ad eliminare gradualmente l’uso della mascherina. Il Governo aveva previsto l’abolizione dell’uso delle mascherine dal 1° settembre, ma la data è stata anticipata. A partire dal 14 agosto, infatti, le mascherine non saranno più necessarie sui trasporti pubblici danesi.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Berlino, migliaia di manifestanti contro le restrizioni. Scontri con la polizia e più di cento di arresti

Incuranti del divieto imposto dalle autorità, nel fine settimana diverse migliaia di dimostranti sono giunti a Berlino per protestare contro le misure anti-Coronavirus del Governo tedesco. Le manifestazioni sono iniziate sabato 28 agosto, ma sono continuate per l’intera giornata di domenica 29. I manifestanti hanno attaccato la polizia e cercato di sfondare i cordoni di sbarramento, causando la reazione degli agenti che hanno utilizzato spray urticanti. Gli arresti preliminari, tra sabato e domenica, sono stati più di cento.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Berlino, i club al chiuso riapriranno solo per vaccinati e guariti

Nel pomeriggio di martedì 31 agosto il Senato di Berlino ha confermato che anche i club al chiuso della capitale riapriranno dopo 18 mesi di chiusura dovuta alla pandemia. Ma – secondo l’ordinanza che entrerà in vigore sabato 4 settembre – potranno partecipare agli eventi solo coloro che hanno completato il ciclo vaccinale da almeno 14 giorni o i guariti dal Covid non più di 6 mesi fa. Inoltre è stato deciso che, all’interno dei club, non sarà necessario indossare la mascherina, non ci sarà un numero massimo di partecipanti e non servirà osservare la distanza minima.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

A Berlino un giorno di mezzi pubblici gratis per tutti!

Mezzi pubblici gratis per tutti il 22 settembre a Berlino. Lo ha annunciato giovedì scorso la Senatrice Regine Günther (Verdi) alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati di Berlino. Tutti i trasporti locali nell’area tariffaria AB potranno essere utilizzati gratuitamente. Questi includono i tram, gli autobus e le metro della Berliner Verkehrsbetriebe (BVG), nonché i treni delle S-Bahn e della DB Regio che operano sul suolo berlinese. L’iniziativa, lanciata da SPD, Linke e Verdi, vuole favorire il passaggio dall’auto al trasporto pubblico.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Caos trasporti a Berlino: da oggi lungo sciopero delle metro S-Bahn e dei treni regionali. Ecco quando e come passeranno

L’annunciato sciopero dei treni da parte dei dipendenti di Deutsche Bahn paralizzerà Berlino – e tutta la Germania – a partire dalle 2 di giovedì 2 settembre, fino alle 2 di martedì 7 settembre. A subire forti limitazioni sarà anche – oltre ai treni regionali – il servizio S-Bahn berlinese controllato da Deutsche Bahn. Per rimanere sempre informati riguardo a ulteriori cancellazioni o ritardi vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della S-Bahn di Berlino (a questo link) o di Deutsche Bahn (a questo link).

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

STORIE E ANNIVERSARI DI BERLINO E DELLA GERMANIA

La foto della tedesca che brucia soldi nel 1923

Sebbene la Repubblica di Weimar, sin dalla sua fondazione nel 1918, avesse dovuto faticosamente far fronte alla ricostruzione dell’economia tedesca, fu a partire dal 1923 che visse le sue conseguenze più catastrofiche. L’immagine di una donna tedesca che brucia le banconote per accendere il fuoco ne mostra la cruda realtà. Il marco tedesco, infatti, arrivò a perdere quasi totalmente il proprio valore. Il costo di una pagnotta di pane, che a gennaio 1923 ammontava mediamente a 250 marchi, verso la fine dell’anno salì precipitosamente a 200 milioni.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

6 agosto 1791: la storia dell’inaugurazione della Porta di Brandeburgo

Nominate Berlino ai viaggiatori di tutto il mondo, e una delle prime meraviglie a cui penseranno è sicuramente la Porta di Brandeburgo. Con i suoi 26 metri di altezza e 65 di larghezza, l’imponente monumento è stato un simbolo della città nel corso dei secoli. Nell’articolo si ripercorreranno gli episodi che hanno visto sorgere l’odierna Porta di Brandeburgo, inaugurata ufficialmente il 6 agosto 1791.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Dietrich Eckart, il poeta tedesco che “inventò” Hitler


Non sono in molti ad associare il nome di Dietrich Eckart al movimento nazista, eppure ne fu un’importante figura di spicco. Drammaturgo, giornalista e poeta, Eckart fu il primo ad intravedere in Adolf Hitler il grande condottiero in grado di portare la Germania verso un futuro migliore.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

EVENTI A BERLINO E IN GERMANIA

A Berlino la mostra 31: Women incentrata su artiste femminili di spicco del XX e XXI secolo

Tra gli i grattacieli moderni e la confusione dei turisti di Potsdamer Platz, spicca Haus Huth, dove ha sede la Daimler Art Collection dal 1999. Qui, fino al 26 settembre potrete visitare gratuitamente 31: Women. L’esibizione unisce le prime correnti femministe a prospettive internazionali sull’arte contemporanea e si ispira a due rivoluzionarie mostre organizzate da Peggy Guggenheim e Marcel Duchamp.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

A Berlino la stupenda mostra dell’artista italo-egiziano Omar Hassan

Le gallerie berlinesi Luisa Catucci e Bermel von Luxburg presenteranno la prima mostra personale dell’artista italo-egiziano Omar Hassan. La mostra terrà la prima inaugurazione alla Galleria Luisa Catucci (Schillerkiez Neukölln) lunedì 6 settembre 2021 alle ore 18.00. e rimarrà aperta al pubblico fino al 15 ottobre 2021. Una seconda inaugurazione si terrà giovedì 16 settembre 2021, alla Galleria Bermel von Luxburg, in occasione del Gallery Weekend di Berlino. L’evento presenterà una selezione delle serie Breaking Through ed Injections di Hassan congiuntamente alla mostra personale di Peter Hermann e terminerà il 17 ottobre 2021. I visitatori potranno accedere gratuitamente ad entrambe le mostre.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Le mostre della settimana a Berlino dal 30 agosto al 5 settembre

Con il graduale allentamento delle restrizioni introdotto a giugno, Berlino ha ricominciato lentamente a vivere, aprendo le porte non solo di bar e ristoranti, ma anche di musei e  gallerie. L’offerta culturale della capitale è tornata così agli antichi splendori, con una scelta ampia e variegata di retrospettive, mostre multimediali ed esposizioni collettive.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Gli eventi da non perdere a Berlino dall’1 al 7 settembre 2021. La guida giorno per giorno

Con il graduale allentamento delle restrizioni introdotto già da luglio Berlino, finalmente, ricomincia lentamente a vivere offrendo una serie di eventi. Di seguito la lista di quelli più interessanti – mostre, concerti, Dj set, festival gastronomici e rassegne cinematografiche – che si terranno nella capitale nella da mercoledì 1 a martedì 7 settembre 2021.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Gli eventi da non perdere a Monaco di Baviera a settembre 2021. La guida giorno per giorno

L’Oktoberfest, previsto dal 18 settembre al 3 ottobre 2021, è stato annullato. Ma ciò non significa che a Monaco non siano presenti valide alternative per divertirsi e svagarsi durante il proprio tempo libero. Di seguito la lista degli eventi più interessanti nella capitale bavarese nel mese di settembre.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Gli eventi da non perdere ad Amburgo a settembre 2021. La guida giorno per giorno

Con il graduale allentamento delle restrizioni intrapreso già da mesi, Amburgo ricomincia ad offrire diversi eventi. In questo articolo vi consigliamo gli eventi più interessanti che si terranno ad Amburgo nel mese di settembre.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

LUOGHI DA VISITARE

Fitcher’s Vogel, il vintage bar più figo di Friedrichshain

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alice Chernyshov (@madblackalice)


Situato lungo Warschauer Straße, il Fitcher’s Vogel è un locale in cui bisogna entrare almeno una volta durante il proprio soggiorno berlinese. L’esterno un po’ anonimo potrebbe non convincervi subito, ma una volta entrati resterete incantati di fronte all’arredo particolare e ricercato di questo bar. Tavoli di legno, lampadari luccicanti, specchi, giradischi e comodi divani vintage dove accomodarsi rendono subito l’idea di un posto accogliente. Se siete in compagnia è perfetto: la saletta con divani e poltroncine è l’ideale per bere un bicchiere in compagnia

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *