Le notizie della settimana di Berlino e della Germania in breve (20-27 agosto)

Dalla cronaca, con le notizie sull’Afghanistan e sulle elezioni tedesche di settembre, agli approfondimenti storici sul Tiergarten e sulla letteratura tedesca passando agli eventi di questi giorni a Berlino e nel resto della Germania

Tra le molte notizie della settimana riguardanti Berlino e la Germania, abbiamo fatto un riepilogo di alcune delle più interessanti apparse su Berlino Magazine. Inoltre con le nostre guide abbiamo elencato per voi tutti gli eventi e le mostre da non perdere in questi giorni. Di seguito potete trovare alcuni degli articoli di questa settimana divisi per categoria.

LE NOTIZIE IN BREVE DELLA SETTIMANA A BERLINO E IN GERMANIA

I talebani scovano e sparano al familiare di un giornalista tedesco ora in Germania

L’agguato è avvenuto mercoledì 18 agosto, come Deutsche Welle ha rilasciato. I talebani stavano passando di casa in casa in cerca di uno dei suoi giornalisti, la cui identità è rimasta anonima, senza sapere che in questo momento risiede in Germania. Tuttavia, hanno rintracciato alcuni parenti del cronista a Herat, nell’Afghanistan occidentale, e non hanno esitato ad aprire il fuoco.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

6 associazioni a cui donare per aiutare l’Afghanistan se si risiede in Germania (o in Italia)

L’Afghanistan è nelle mani dei talebani ed ora il Paese si trova in uno stato di forte terrore e caos. Le ambasciate straniere stanno provvedendo ad evacuare i propri dipendenti mentre sui telegiornali vengono trasmesse le immagini dall’aeroporto di Kabul caduto nel panico. I dati di Rescue parlano chiaro: più di 18 milioni di persone nel paese hanno bisogno di aiuto. Per contribuire al sostegno della popolazione afghana, abbiamo elencato alcune associazioni che da anni operano in Afghanistan e che possono essere supportate tramite una donazione online.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

26 settembre 2021: cosa sapere del giorno che cambierà il futuro politico della Germania

Dopo 16 anni di governo Merkel, il prossimo 26 settembre, i tedeschi di tutto il paese andranno alle urne per decidere il partito, o i partiti, alla guida del paese. I seggi rimarranno aperti dalle 8 alle 18, dopodiché inizieranno le operazioni di scrutinio. Oltre ad esprimere la propria preferenza sul partito e sul leader a capo del Bundestag, i berlinesi dovranno anche scegliere i rappresentanti del Governo del Land e delle 12 Assemblee distrettuali. Sempre il 26 settembre, inoltre, i berlinesi potranno votare a favore o contro il referendum sull’espropriazione dei beni immobiliari alle agenzie private.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Gli avvenimenti più importanti legati alla Germania successi dal 23 al 29 agosto

Tutti gli avvenimenti più importanti legati alla Germania che sono accaduti nella settimana dal 23 al 29 agosto. Eventi che sono accaduti nei secoli precedenti che hanno segnato la Storia politica e culturale della nostra civiltà. Dalla firma del patto di non aggressione tra Unione sovietica e Germania nazista siglato nel 1939, al brevetto della prima motocicletta da parte del tedesco Gottlieb Daimler passando per la pubblicazione del primo libro stampato in Europa da parte di Gutenberg.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Germania, entra in vigore la ‘regola delle 3G’, il Green Pass tedesco. Le differenze con l’Italia

L’introduzione della ‘regola delle 3G’ era stata decisa durante il vertice del 10 agosto tra la Cancelliera Angela Merkel e i rappresentanti dei 16 Länder. Le 3G altro non sono che le parole tedesche ‘geimpft’, ‘genesen’, ‘getestet’ che, tradotte, stanno a significare ‘vaccinati’, ‘guariti’, ‘testati’. Questo significa che, per entrare in molte attività commerciali, così come per partecipare a numerosi eventi, bisognerà dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale, essere guariti dal Covid da non più di 6 mesi o presentare un test rapido negativo.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Si torna a ballare nei club al chiuso di Berlino!

All’inizio dell’estate, i club della capitale tedesca avevano riaperto le porte, ma solo per eventi open air. Ora invece si potrà nuovamente ballare al chiuso. Lo ha stabilito lo scorso venerdì il tribunale amministrativo di Berlino, con una sentenza che annulla il divieto di eventi di danza al chiuso nella capitale. In base alla sentenza, a partire dal 20 agosto, le persone  vaccinate e o guarite da meno di sei mesi potranno di nuovo ballare all’interno dei club.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

STORIE E RACCONTI DI BERLINO E DELLA GERMANIA

La storia “senza veli” del parco Tiergarten di Berlino

Il Tiergarten è il più grande parco all’interno di una capitale europea. Si trova al centro di Berlino e dà il nome a tutto il quartiere. È uno dei più maestosi e grandi parchi cinquecenteschi d’Europa, ma oltre alla bellezza, c’è un’altra faccia della medaglia, più tenebrosa. Dopo il tramonto, il Tiergarten diventa il simbolo della prostituzione, della crisi migratoria, della droga, della violenza, dello sfruttamento e della povertà. La notte il maestoso giardino altro non è che il fallimento delle forze dell’ordine, incapaci di rendere sicura questa zona e chi circola al suo interno.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

“La Morte è un Maestro di Germania”: la relazione tra letteratura tedesca e passato nazista.

Nel quartiere di Mitte, a due passi da Potsdamer Platz, sorge il celeberrimo Memoriale per l’Olocausto. Famoso in tutto il mondo e visitato ogni anno da migliaia di turisti, il Memoriale è composto da 2.711 stele che sorgono proprio sul sito dove, un tempo, si trovavano le proprietà di Goebbels. A progettarlo furono l’architetto Peter Eisenman –  statunitense di origini ebree – e l’ingegnere Buro Happold, che lavorarono fianco a fianco al disegno del monumento fino alla sua inaugurazione ufficiale nel 2005. Quello che forse non sapete è che, a volere un tale simbolo nel centro di Berlino, furono i maggiori esponenti della letteratura tedesca del secondo Novecento. Personalità note come quelle di Christa Wolf, Lea Rosh, Günter Grass, nonché l’ex cancelliere Willy Brandt già nel 1989 firmarono per la sua realizzazione.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Come avvenne l’incontro tra Truman, Stalin e Churchill alla Conferenza di Potsdam del 1945

La Conferenza di Potsdam, che andò in scena dal 17 luglio al 2 agosto 1945 presso il Castello Cecilienhof, è uno dei momenti più importanti della storia del XX secolo. Da un punto di vista simbolico questo evento rappresenta la fine della Seconda guerra mondiale ma anche l’inizio della Guerra Fredda. Vide come protagonisti i cosiddetti “Tre Grandi”, i vincitori del conflitto: Truman per gli Stati Uniti, Stalin per l’Unione Sovietica e Churchill per il Regno Unito.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

L’Italia riconosce ufficialmente la lingua dei segni. La Germania l’aveva fatto 19 anni fa

Il 19 maggio 2021 l’Italia ha riconosciuto la Lingua dei Segni italiana come lingua ufficiale del proprio territorio. È l’ultimo Paese in Europa a farlo. Il traguardo arriva dopo anni di petizioni, convegni, progetti, campagne di sensibilizzazione e manifestazioni in piazza. Una conquista, ma anche un segno di civiltà, non solo per le persone non udenti ma l’intera nazione.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

EVENTI A BERLINO E IN GERMANIA

True Italian Pizza Week 2021: per una settimana pizza + spritz a 12€ in 33 delle migliori pizzerie di Berlino

True Italian Pizza Week, che quest’anno approderà nuovamente nella città di Berlino, dopo una prima edizione di successo nel 2020. L’evento si svolgerà in contemporanea anche in altre 11 città tedesche: Colonia, FrancoforteMünster, Amburgo, LipsiaMannheim, NorimbergaMonacoDüsseldorfHannover, e Stoccarda. Dal 9 al 15 settembre 2021 saranno tante le pizzerie coinvolte, i condimenti e gli impasti scelti ma la formula sarà sempre la stessa: un’autentica pizza italiana a scelta tra due tipologie accompagnata da un Aperol Spritz al prezzo speciale di 12€.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Gli eventi da non perdere a Berlino dal 24 al 30 agosto 2021. La guida giorno per giorno

Con il graduale allentamento delle restrizioni introdotto già da luglio Berlino, finalmente, ricomincia lentamente a vivere offrendo una serie di eventi. Di seguito la lista di quelli più interessanti – mostre, concerti, Dj set, festival gastronomici e rassegne cinematografiche – che si terranno nella capitale nella quarta settimana di agosto, da martedì 24 a lunedì 30.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Le mostre della settimana a Berlino dal 23 al 30 agosto

Dopo ben 6 anni di chiusura, è stata riaperta la Neue Nationalgalerie, uno dei musei più importanti della capitale tedesca, ma Berlino non si ferma qui. Infatti, offre davvero un programma culturale adatto a tutti i gusti e le età. Dalla mostra su Banksy, lo street-artist più misterioso del mondo, a quella sull’era tardo gotica, passando per l’esposizione a carattere storico sul procuratore tedesco Fritz Bauer e quella attualissima sui cambiamenti climatici presso lo Schinkel Pavillon.  Di seguito, vi proponiamo un elenco di tutte le migliori mostre a Berlino in questi ultimi giorni di agosto.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

Dalla Sicilia all’Iran: 10 delizie che troverai al Pistachio Street Food Festival di Berlino

Il Pistachio Street Food Festival sarà costellato di stand di diverse nazionalità, dall’ italiana, alla turca, alla persiana, che il 28 e il 29 agosto si riuniranno al Jules B-Part, all’interno del parco Gleisdreieck di Berlino. Avrete la possibilità di assaggiare le pietanze tipiche che vi offriranno, tutte accomunate dall’ingrediente chiave dell’evento, il nostro amato pistacchio.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *