Afghanistan - aiuti https://pixabay.com/it/photos/afghanistan-bambini-figli-ragazza-60662/

6 associazioni a cui donare per aiutare l’Afghanistan se si risiede in Germania (o in Italia)

Crisi in Afghanistan: secondo i dati di Rescue, più di 18 milioni di abitanti hanno bisogno di aiuto

L’Afghanistan è nelle mani dei talebani ed ora il Paese si trova in uno stato di forte terrore e caos. Le ambasciate straniere stanno provvedendo ad evacuare i propri dipendenti mentre sui telegiornali vengono trasmesse le immagini dall’aeroporto di Kabul caduto nel panico. Dopo il ritiro delle truppe americane, l’Afghanistan si ritrova alle prese con una crisi politica ed umanitaria. I dati di Rescue parlano chiaro: più di 18 milioni di persone nel paese hanno bisogno di aiuto. Quasi l’80% dei bisognosi è composto da donne e bambini. Per contribuire al sostegno della popolazione afghana,  di seguito sono elencate alcune associazioni che da anni operano in Afghanistan e che possono essere supportate tramite una donazione online.

German Caritas Association per l’Afghanistan

La Caritas tedesca (German Caritas Association) è impegnata da anni in Afghanistan, dove si dedica a progetti educativi per le donne e distribuisce cibo alla popolazione. È possibile sostenere l’organizzazione attraverso una donazione online, andando al sito www.caritas-international.de . 

The Afghanische Kinderhilfe eV

Con sede a Düsseldorf, l’associazione gestisce due ambulatori e una scuola a Kabul e nei dintorni. Le strutture sono finanziate grazie a donazioni provenienti dalla Germania. Attualmente, i due ospedali contribuiscono alle cure delle persone del nord del paese, recentemente fuggite da Kabul. Per contribuire e sostenere il loro lavoro, è possibile fare una donazione sul seguente codice IBAN: DE19 3005 0110 0047 027800. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il loro sito: www.akhd.de

Medica Mondiale per l’Afghanistan

L’associazione Medica Mondiale, con sede a Colonia, gestisce un’organizzazione partner in Afghanistan che prende il nome di Medica Afghanistan. L’organizzazione si occupa della tutela dei diritti delle donne, fornendo supporto e aiuto alle donne che subiscono le conseguenze psicologiche e fisiche della violenza sessuale e di altro tipo. L’associazione offre poi consulenze legali gratuite, rappresentando le donne in tribunale, nei casi di violenze, domestiche e non, divorzi e affidamenti. Per contribuire con una donazione consultare il sito dell’associazione: www.medicamondiale.org.

Women for Women International

L’associazione offre sostegno a tutte le donne sopravvissute alla guerra.  Attraverso un programma dotato di un aiuto finanziario diretto ed una consulenza psicologica, queste donne possono finalmente ricostruire le proprie vite. È, inoltre incluso, se necessario, una formazione professionale di base (alfabetizzazione e calcolo) insieme ad un’educazione alla consapevolezza dei diritti. Le donne in Afghanistan si ritrovano ad affrontare un periodo di grande incertezza di fronte alla violenza che sta ora scorrendo davanti ai loro occhi. Per contribuire  è possibile procedere con una donazione online presso il sito support.womenforwomen.org 

Pangea per l’Afghanistan

La fondazione Pangea Onlus  opera a Kabul dal 2003. In Afghanistan l’associazione lavora per offrire aiuto alle donne ed ai bambini della popolazione. Nel particolare, il Progetto Jamilia ha sviluppato un programma pensato alla condizione femminile afghana. L’intento è quello di far sì che le donne di questo paese possano divenire un perno dello sviluppo e del benessere della propria famiglia e della comunità. Pangea chiede ora aiuto per far fronte a questa nuova emergenza. Puoi contribuire tramite donazione direttamente sulla loro pagina internet pangeaonlus.org  oppure tramite bonifico bancario inserendo il codice IBAN IT 05 P 05018 01600 000011063922  intestando a Fondazione Pangea Onlus e specificando la causale del versamento

International Rescue Committee (IRC)

L’international Rescue Committee ha iniziato a lavorare in Afghanistan nel 1988 e ancora ad oggi continua ad offrire aiuti alla popolazione.  L’associazione interviene soprattutto nelle aree di conflitto e emergenza, con lo scopo di sostenere le famiglie sfollate e di garantire loro un riparo, acqua pulita, servizi igienici ed altri beni di prima necessità. In alcuni casi, l’associazione fornisce poi un aiuto economico diretto ai più bisognosi. Rescue si impegna inoltre nella creazione di spazi sicuri per promuovere l’istruzione. E’ possibile fare una donazione direttamente sul loro sito internet, andando alla pagina help.rescue.org

Leggi anche La leggendaria burocrazia tedesca sta rallentando anche l’evacuazione dell’Afghanistan

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Immagina di copertina: da pixabey di ArmyAmber  

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *