Le notizie della settimana di Berlino e della Germania in breve (25 settembre-1 ottobre)

Dalla cronaca, con i risultati delle elezioni, alla storia dell’eroe polacco Witold Pilecki, passando alle mostre e agli eventi da non perdere questa settimana

Tra le molte notizie della settimana riguardanti Berlino e la Germania, abbiamo fatto un riepilogo di alcune delle più interessanti apparse su Berlino Magazine. Inoltre con le nostre guide abbiamo elencato per voi tutti gli eventi e le mostre da non perdere questa settimana a Berlino. Di seguito potete trovare alcuni degli articoli di questa settimana divisi per categoria.

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA A BERLINO E IN GERMANIA

Elezioni in Germania: vince il partito di centrosinistra (SPD). Tutti i risultati

Si sono concluse nella notte di lunedì 27 settembre le operazioni di spoglio dei voti – nei 299 collegi elettorali – per eleggere il nuovo Governo tedesco. A vincere è stato l’Spd – il partito socialdemocratico di centrosinistra guidato da Olaf Scholz –  con il 25,7% delle preferenze , aggiudicandosi 206 seggi (su 735) al Bundestag, il Parlamento tedesco. L’Union (Cdu /Csu) – il partito di centrodestra di Angela Merkel – si ferma al 24,1% con 196 seggi segnando uno dei peggiori risultati di sempre. I Verdi di Annaleena Baerbock, invece, incassano il 14,8% delle preferenze dell’elettorato facendone il partito che è cresciuto di più rispetto alle elezioni del 2017. Si sono recati alle urne il 76,6% degli aventi diritto al voto, +0,4% rispetto alla tornata elettorale del 2017.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Germania, per la prima volta due donne transgender siederanno in Parlamento

Nike Slawik e Tessa Ganserer sono le prime donne transgender a entrare nel Parlamento tedesco dopo essere state elette alle recenti elezioni del 26 settembre. Si tratta di un successo storico, vista la completa assenza di rappresentanza transgender fino a questo momento. Anche se in passato era già stata eletta una persona trans nel Bundestag, la notizia era stata resa pubblica solo a fine mandato. Sia Nyke Slawik, 27 anni, che Tessa Ganserer, 44 anni, fanno parte del partito dei Verdi.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Berlino avrà la sua prima sindaca donna: Franziska Giffey. Ecco chi è

Con la vittoria alle urne dell’SPD, Berlino avrà la sua prima sindaca. È Francesca Giffey, ex Ministra della famiglia nel Governo nazionale della Cancelliera Angela Merkel, che prenderà il posto del sindaco uscente Michael Müller. La neo sindaca ha commentato la vittoria affermando che “Berlino è una delle città più attraenti e importanti del mondo” e che “abbiamo tutte le potenzialità affinché gli anni ’20 la portino ad essere città di riferimento per il business, la tecnologia, la cultura e la creatività in Europa”.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Berlino, cade l’obbligo di indossare la mascherina nelle scuole

Da lunedì 4 ottobre i bambini delle scuole primarie di Berlino non dovranno più indossare la mascherina anti-covid durante le lezioni. Lo stabilisce la nuova disposizione approvata dal Senato berlinese il 28 settembre. La Senatrice per l’Istruzione Sandra Scheeres (SPD) ha detto che il desiderio del governo berlinese è quello di alleviare i bambini dalla fatica di indossare costantemente i dispositivi di prevenzione contro il Coronavirus.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

La superstite dell’Olocausto Liliana Segre ha accettato la più alta onorificenza tedesca

Il 24 settembre 2021 l’Ambasciatore tedesco Viktor Elbling ha consegnato l’Ordine al Merito della Repubblica Federale di Germania a Liliana Segre. La Senatrice ha ricevuto la più alta onorificenza dello Stato tedesco in una cerimonia che si è tenuta nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica Italiana. Liliana Segre si è distinta per il suo impegno come sopravvissuta all’Olocausto, dedicando gran parte della sua vita alla lotta all’intolleranza, al razzismo e all’istigazione all’odio e alla violenza. La sua testimonianza attiva è sempre stata soprattutto al servizio dei giovani, ai quali la Senatrice si è spesso rivolta nelle scuole e nelle università.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

NOTIZIE DELLA SETTIMANA: STORIE DI BERLINO E DELLA GERMANIA

Witold Pilecki, l’eroe polacco che entrò volontariamente ad Auschwitz

Witold Pilecki, membro attivo della resistenza polacca contro i tedeschi, è un eroe del suo tempo. Il 19 settembre 1940 si fece arrestare dalla Gestapo durante una retata a Żoliborz, frazione di Varsavia. Fu deportato nel campo di concentramento di Auschwitz sotto il falso nome di Tomasz Serafinski, e ci restò per quasi mille giorni. Convinto antinazista, era deciso ad organizzare una rete di resistenza tra i detenuti e a raccogliere informazioni dall’interno da trasmettere agli alleati.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Angela Merkel: storia di una donna leader che ha cambiato la Germania

La fine di un’epoca per i tedeschi. La fine di un pezzo di vita per lei. Cresciuta nella Germania dell’Est anche se originaria di Amburgo, Angela Merkel è nata il 17 luglio 1954 ed è stata la leader politica donna più influente degli ultimi 15 anni. Ricercatrice all’Università di Lipsia dove ha conseguito una laurea nel 1978, è entrata in politica dopo la conclusione degli studi e la difesa del suo dottorato di ricerca. Dopo 16 anni di Cancelleria e aver visto quattro presidenti francesi, 4 presidenti americani e più di 10 primi ministri italiani, finisce l’ “era Merkel”, Mutti (mamma in tedesco) per tanti cittadini della Germania.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

“Da Bari alla Germania a 11 anni: tanti pianti, ma poi ce l’ho fatta”

Vincenzo Di Grumo nasce nel 1968 a Bari, a pochi passi dal mare, dove trascorre i suoi primi anni di età. Il giorno seguente il conseguimento della licenza elementare, insieme a sua madre, sale a bordo del treno che li avrebbe portati inizialmente fino a Milano, per poi proseguire il viaggio fino a raggiungere Karlsruhe, nel Baden Württemberg. Il padre, trasferitosi in Germania l’anno precedente, era lì ad attenderli. Un viaggio lungo e freddo, che rimarrà indelebile nella sua mente. Era il 1979 e Vincenzo, appena undicenne, si apprestava ad iniziare un nuovo capitolo della sua vita in una terra lontana dalla sua Bari. “Le difficoltà non tardarono ad arrivare, tant’è che dovetti convivere con la solitudine e con le barriere culturali che ostacolavano la mia integrazione”.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

NOTIZIE DELLA SETTIMANA: EVENTI A BERLINO E IN GERMANIA

BERLIN GLOBAL, la mostra da non perdere se si ama Berlino

BERLIN GLOBAL è un’esposizione interamente dedicata a Berlino e a coloro che vivono l’esperienza della città. Uno spazio interattivo di 4000 metri quadrati che rappresenta come Berlino e i suoi cittadini siano connessi con il mondo globale. La mostra è stata allestita nella suggestiva cornice dell’Humboldt Forum, recentemente aperto al pubblico, e si estende attraverso un percorso multi tematico che affronta sette grandi temi del passato e del presente di Berlino: la rivoluzione, la guerra, i confini, gli spazi liberi, la moda, il piacere del divertimento e l’integrazione tra gli individui. Aspetti che arricchiscono e definiscono al meglio il contesto di Berlino e che trasmettono un messaggio a tratti astratto, ma altrettanto percettibile alla sensibilità dello spettatore.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Le mostre da non perdere questa settimana. Dal 27 settembre fino al 3 ottobre

In seguito all’allentamento delle restrizioni nella capitale, continuano ad essere numerosi gli eventi culturali, tra cui le mostre. Di seguito troverete la lista di quelle più interessanti che si terranno a Berlino dal 27 settembre al 3 ottobre 2021.

Ne abbiamo scritto più approfonditamente qui.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Notizie della settimana da PexelsLicenza Pexels

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *