Volante polizia https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Polizeiwagen_Hattingen.JPG Copyright: MaikMeid CC BY-SA 3.0

Germania, uomo spara a una donna e poi si suicida dentro a un tribunale

Uomo spara a una donna e poi si suicida nel cortile di un tribunale. L’incidente è avvenuto giovedì mattina a Celle, nel nord della Germania

Un uomo spara a una donna e poi a se stesso nel cortile del tribunale distrettuale di Celle, cittadina della Bassa Sassonia a nord di Hannover. L’incidente è avvenuto giovedì mattina. La polizia è stata costretta a chiudere momentaneamente l’intera via, Mühlenstraße, chiedendo agli abitanti della zona di astenersi dal fare domande. Per la donna non c’è stato nulla da fare. Ancora poco chiare le circostanze attorno al delitto. L’intervento della polizia è stato immediato ed è stata aperta un’indagine.

A scatenare il delitto probabilmente una controversia legale

Birgit Insinger, una portavoce della polizia, ha dichiarato al programma DW News che l’episodio è attualmente oggetto di indagine. Secondo quanto riferito dal giornale locale Cellesche Zeitung, a scatenare il delitto sarebbe stata una disputa legale in corso tra l’uomo, 78 anni, e la vittima, 49. I colpi sono esplosi tra le 10 e le 10.20. I due si erano presentati giovedì mattina al tribunale distrettuale di Celle per una causa di sfratto. La vittima era stata la proprietaria dell’appartamento in cui l’uomo si era stabilito per un certo periodo. Sembrerebbe dunque escluso il movente di natura sentimentale dietro al gesto dell’autore, anche se la polizia, al momento, preferisce lasciare aperta ogni pista.

La regolamentazione delle armi in Germania

L’ultima riforma sul porto d’armi in Germania risale al 2009. Per ottenere i due tipi di licenze necessarie (una per la proprietà, l’altra per l’utilizzo) occorre soddisfare determinati requisiti, come l’avere almeno 18 anni, essere una persona psicologicamente idonea, dimostrare di aver bisogno di un’arma e di saperla maneggiare. Su una popolazione di più di 80 milioni di abitanti, i tedeschi che possiedono il porto d’armi si aggirano attorno ai 2 milioni. La Germania ha uno dei tassi più bassi di crimini provocati dall’uso di armi da fuoco. Ciò nonostante, episodi come quello accaduto ieri mattina a Celle non sono da considerarsi così isolati.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *