Berlino, karlherl, https://pixabay.com/it/photos/berlino-kreuzberg-ubahn-794303/, CC0

Berlino, metro U1 e U3 chiuse per un anno

Le linee metropolitane che passano per i quartieri di Kreuzberg e Friedrichshein saranno interrotte per circa 12 mesi a causa dei lavori di ristrutturazione del viadotto Hochbahn

A causa dei lavori di costruzione del viadotto Hochbahn, le linee U1 e U3 saranno interrotte per circa un anno tra le stazioni di Kottbusser Tor e Warschauer Straße. Dalla prossima settimana Kottbusser Tor diventerà “end station”. Il blocco delle quattro stazioni sotterranee nel cuore di Berlino è necessario: la linea che attraversa il quartiere di Kreuzberg è la più antica linea metropolitana tedesca. I lavori iniziarono nel 1896 e dal 1905 ogni giorno transitano su quelle rotaie decine di treni. La linea è stata ricostruita già diverse volte, a partire dal 1925. I lavori si focalizzeranno sulle strutture del ponte, sui binari e sulle carreggiate che oggi hanno circa 40 anni.

Sono state organizzate soluzioni alternative nel tragitto tra Kottbusser Tor e Warschauer Straße

Entro circa un anno la linea dovrebbe tornare in funzione ma i lavori di ristrutturazione riguarderanno solo una parte della linea. La compagnia dei trasporti fa sapere che «nei prossimi anni seguiranno ulteriori riparazioni nelle diverse stazioni ferroviarie», per completare i lavori nel lungo termine. Fino ad allora, attraversare e raggiungere Kreuzberg sarà più difficile. Tra Kottbusser Tor e Warschauer Straße ci sarà un servizio autobus sostitutivo. Nei giorni feriali sono previsti fino a 21 autobus, riferisce BVG. Alla luce della pandemia Covid19, il traffico dei passeggeri sarà controllato nel rispetto delle norme di contenimento. Per questo si prevedono veicoli aggiuntivi nei giorni particolarmente trafficati.

I lavori sulla linea metropolitana più antica di tutta la Germania

I lavori sul viadotto Hochbahn sono in corso da due decenni. «Il nostro lavoro sulla ferrovia sopraelevata di circa 4,8 chilometri è iniziato nel 2000 e si sta svolgendo a fasi», afferma il responsabile della costruzione BVG, Uwe Kutscher. «Se avessimo voluto fare tutto in un’unica volta avremmo dovuto bloccare completamente le linee per circa tre anni» e questo avrebbe comportato forti disagi anche per il traffico stradale. Nei prossimi dodici mesi, i costruttori rimuoveranno e installeranno 2.200 metri di binari e sostituiranno 1.400 metri di binari elettrici. Mentre 460 metri della ferrovia saranno ricostruiti senza ghiaia in una cosiddetta “carreggiata fissa“.

Leggi anche: Virologi tedeschi: “la Germania può tornare gradualmente alla normalità”

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche suFacebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *