Le 10 città tedesche in cui costa di meno un affitto

Già da tempo alcune città offrono opportunità accattivanti a chi ha intenzione di firmare un contratto d’affitto in Germania. Di seguito una panoramica

Il mondo degli affitti in Germania è stato influenzato nell’ultimo anno dalla pandemia da coronavirus, la quale ha causato un rallentamento del “Mieten am Limit” (letteralmente “affitti al limite”) facendo calare leggermente i canoni di affitto. Abitare nella Bundesrepublik risulta ancora oggi molto dispendioso, soprattutto nelle metropoli e nelle principali città. Un’analisi dei prezzi di affitto tedeschi rivelerebbe ad ogni modo la possibilità di assicurarsi un appartamento a prezzi minori. Questi poi variano ovviamente anche a seconda della grandezza, dell’anno di edificazione della distanza dal centro. Ecco allora una classifica delle città più convenienti in base al prezzo medio di affitto per metro quadro:

  1. Chemnitz : 5,10 €
  2. Halle an der Saale : 5,53 €
  3. Hagen : 5,57 €
  4. Salzgitter : 5,60 €
  5. Bremerhaven: 5,86 €
  6. Gelsenkirchen: 6,01 €
  7. Duisburg: 6,13 €
  8. Hannover: 6,14 €
  9. Remscheid: 6,16 €
  10. Herne: 6,16 €

10. Herne (Renania Settentrionale-Vestfalia)

Con i suoi 156.774 abitanti, Herne è la città della zona Ruhr famosa per il Cranger Kirmes, il festival folk tedesco più entusiasmante, secondo solo all’Oktoberfest. Oltre questo, Herne è una città di cultura (LWL-Museum für archäologie, Opel Museum), ricca di testimonianze storiche come la città-giardino Teutoburgia nel quartiere Börnig, progettato per accogliere nel XIX il consistente afflusso di lavoratori verso la città. Il prezzo medio di un affitto per metro quadro è di 6,16 €, che la colloca infondo alla classifica delle città più convenienti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joerg (@pottsau_pictures)

9. Remscheid (Renania Settentrionale-Vestfalia)

Distante circa 40 km da Düsseldorf, Remscheid è la città industriale che intrattiene sin dallo scorso secolo rapporti commerciali a livello internazionale pur trovandosi nel Bergland. Per questo è stata denominata “Seestadt im Berge” (città di mare in montagna). La città è rinomata per i suoi boschi e gli immensi spazi verdi che la rendono piacevolmente vivibile. E’ uno dei centri urbani meno popolosi della classifica ( circa 111.000 residenti. Qui, in media, il prezzo di un nuovo contratto di locazione è ugualmente di circa 6,16 €.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da OK Fotos Bergisches Land (@ok_fotosbl)

8. Hannover (Bassa Sassonia)

Situata al centro-nord della Germania, Hannover è la capitale del suo Land e conta circa 520.00 di abitanti. Città multi-culturale, che accoglie studenti e visitatori da tutto il mondo attirati da più di 60 fiere nazionali ed internazionali. Tra queste la più celebre è la CeBIT, la più grande fiera al monde delle tecnologie dell’informatica e della comunicazione (ICT). Il costo medio di un affitto per metro quadro in questa città è di 6,14 €.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Green Hannover (@green.hannover)

7. Duisburg (Renania Settentrionale-Vestfalia)

A soli 30 minuti da Düsseldorf, la città di Duisburg è un vero e proprio idillio verde in cui si trova uno dei simboli della regione: l’ufo volante Tiger and Turtle. Con i suoi circa 500.000 abitanti, si colloca al settimo posto della classifica delle città più convenienti per il prezzo degli affitti, che ammonta in media a 6,13 € al metro quadro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sascha Le (@sascha2629)

6.  Gelsenkirchen (Renania Settentrionale-Vestfalia)

Situata anch’essa nella zona del fiume Ruhr, Gelsenkirchen è una città che accumula circa 260.000 abitanti. Famosa per l’attività calcistica del Meidericher Spielverein Duisburg, presenta uno dei più importanti teatri musicali della regione. L’affitto di un appartamento qui corrisponde a circa 6,01 € al metro quadro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yvonne Eggert | Fotografie (@yve_explores)

5. Bremerhaven (Brema)

Con i suoi 113.634 abitanti, è l’unica altra città del Land di Brema. Rinomata per il suo porto, la città si specchia nel Mar del Nord e ha da sempre presentato degli affitti a buon mercato: circa 5,86 € per metro quadro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kathi Bill (@kathi.bill)

4. Salzgitter (Bassa Sassonia)

Non molto distante da Hannover, Salzgitter è una città piena di storia situata al centro della Germania. Presenta circa 105.000 abitanti ed è sede di Salzgitter AG, una delle più grandi acciaierie al mondo. Circa 1,5 kilometri di spiaggia solcano la città e si affacciano nel Salzgittersee. Un affitto per metro quadro di un’appartamento viene a costare qui circa 5,60 €.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Salzgitter AG (@salzgitterag)

3. Hagen (Renania Settentrionale-Vestfalia)

Situata anch’essa nella zona operaia più attiva del Paese – il Bacino della Ruhr – Hagen è una città che attira soprattutto giovani e che conta 188.800 residenti circa. La città ospita la Fernuniversität, l’unica università telematica statale in Germania. E’ possibile qui prendere un appartamento in affitto per metro quadro a 5, 57 € in media.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @snimky.hagen

2. Halle an der Saale (Sassonia- Anhalt)

E’ la maggiore città del Land pur non essendo capitale. Halle ospita difatti circa 239.000 abitanti e forma, insieme a Lipsia, la maggiore area metropolitana ed economica della Germania centrale. Inoltre, Halle è anche una green-city, ricca di spazi verdi e di ettari di acqua (fiume Saale) che la rendono un vero e proprio paradiso nel tempo libero e per lo sport. L’affitto di un’appartamento ammonta a circa 5,53 € per metro quadro.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da unterwegs.in.halle (@unterwegs.in.halle)

1. Chemnitz (Sassonia)

Prima in classifica per il record di convenienza del prezzo medio dei contratti di affitto, tra i più bassi in tutta la Germania (5,10 € per metro quadro). Con i suoi 246.330 abitanti, oltre ad essere uno dei centri industriali più importanti del Land, Chemnitz ha ottenuto il titolo di Capitale Europea della Cultura per il 2025.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Patrick Eichler (@patrick_eichler)

Le città più care

Per concludere con una panoramica esaustiva, di seguito invece una lista delle città in cui i canoni di affitto risultano evidentemente al di sopra della media:

  1. Monaco (Baviera) : 20,00 €
  2. Amburgo (Città-Stato) : 17,08 €
  3. Francoforte sul Meno (Hessen) : 15,97 €
  4. Berlino (Brandeburgo): 15,08 €
  5. Colonia (Renania Settentrionale-Vestfalia) : 14,74 €
  6. Stoccarda (Baden-Württemberg) : 14,20 €
  7. Düsseldorf  (Renania Settentrionale-Vestfalia) : 12,67 €
  8. Magonza (Renania-Palatinato) : 12,46 €
  9. Friburgo in Brisgovia (Baden-Württemberg) : 12,13 €
  10. Heilbronn (Baden-Württemberg) : 12,12 €

Ovviamente i prezzi sono indicativi ed andrebbero presi in considerazione insieme ad altri fattori prima di scegliere dove spostarsi. Ad esempio il lavoro o lo stile di vita tipico della città in questione.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Unsplash

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *