Germania, non ci saranno più restrizioni per vaccinati e guariti

Il Ministro della salute federale Jens Spahn ha dichiarato che vaccinati e guariti non saranno più sottoposti a restrizioni

Pochi giorni fa Jens Spahn, Ministro federale della salute, ha dichiarato a Rtl che, se dovessero essere adottate nuove misure per contenere i contagi, queste non interesserebbero tutti coloro che sono stati vaccinati completamente o i guariti dal Covid negli ultimi sei mesi. Il politico ha affermato che in autunno non ci sarà nessun lockdown e nessuna restrizione per quanto riguarda gli incontri privati, ma ciò varrà solo per i vaccinati e i guariti. Al momento in Germania 49.659.889 cittadini sono stati completamente vaccinati, pari al 59,7% dell’intera popolazione.

Per Spahn vaccinati e guariti nei prossimi mesi “avranno una vita più facile”

Le dichiarazioni di Spahn sono un chiaro appello verso tutti coloro che non vogliono vaccinarsi. Per il Ministro l’unico modo per superare i mesi autunnali e invernali senza che la quarta ondata di contagi travolga il sistema sanitario è vaccinare più popolazione possibile. Intanto, dal 23 agosto, in tutta la Germania, è entrata in vigore la ‘regola delle 3G’. Le 3G altro non sono che le parole tedesche ‘geimpft’, ‘genesen’, ‘getestet’ che, tradotte, stanno a significare ‘vaccinati’, ‘guariti’, ‘testati’. Questo significa che, per entrare in molte attività commerciali, così come per partecipare a numerosi eventi, bisognerà dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale, essere guariti dal Covid da non più di 6 mesi o presentare un test rapido negativo. La ‘regola delle 3G’ scatta in automatico nelle zone in cui l’incidenza ai 7 giorni dei contagi superi il dato di 35 contagi ogni 100.000 abitanti in una settimana.

Nel frattempo la città di Amburgo darà più libertà a vaccinati e guariti

Amburgo sarà la prima città tedesca a introdurre il ‘modello 2G’ a partire da sabato 28 agosto. Con l’introduzione di quest’ultimo, non verrà consentito l’ingresso a coloro che non hanno ricevuto ancora ricevuto entrambe le dosi vaccinali o che siano in possesso della documentazione che attesti la guarigione dal Covid negli ultimi sei mesi. Gli imprenditori del settore della ristorazione e gli organizzatori degli eventi che decidono di adottare il ‘modello 2G’, potranno beneficiare di una serie di incentivi. Con l’introduzione di tale strategia, decadono le restrizioni relative al limite di ingressi nei locali pubblici, così come le norme di distanziamento sociale in vigore

 

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *