Germania spinge per l’approvazione e immediata vaccinazione con lo Sputnik V

I leader dei Länder tedeschi hanno esortato l’UE ad accelerare l’approvazione del vaccino russo Sputnik V

“È importante accelerare le procedure di approvazione dei vaccini, specialmente nel caso dello Sputnik”, ha detto il Premier bavarese Markus Söder dopo il colloquio svoltosi tra i 16 leader dei Länder e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Söder ha aggiunto che gli studi europei sul vaccino russo hanno finora dimostrato che è “altamente sicuro” e, in alcuni casi, “migliore dei vaccini che sono già stati approvati”. “Dobbiamo approvarlo in modo rapido ed efficiente, non impantanarci nei classici dettagli burocratici”, ha detto. Anche il sindaco di Berlino Michael Müller ha affermato che “abbiamo bisogno di ogni vaccino possibile”. L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha lanciato una revisione a rotazione dello Sputnik V dall’inizio di marzo, anche se diversi paesi dell’UE hanno già iniziato a distribuirlo.

Il primo vaccino non occidentale

Se approvato, Sputnik diventerebbe il primo vaccino non occidentale contro il coronavirus ad essere certificato per l’uso in tutti i 27 Paesi Europei. Gli sviluppatori di Sputnik V hanno affermato di avere accordi di produzione con aziende in Italia, Francia, Spagna e Germania, ma non è ancora chiaro quanto siano concreti questi accordi. I Governi francese e spagnolo hanno entrambi dichiarato di non essere a conoscenza di alcun contratto formale, mentre la società farmaceutica tedesca IDT Biologika ha annunciato di essere “ancora in trattative” con la Russia sulla produzione di vaccini. Sia Söder che Müller hanno chiesto un’espansione delle capacità di produzione europee e di assicurare che le dosi prodotte dall’UE rimangano nella stessa Unione Europea per rinvigorire la campagna e la distribuzione dei vaccini.

Tre Presidenti dei Länder tedeschi sono già a favore di Sputnik

Dopo l’arresto temporaneo dei vaccini di AstraZeneca, diversi leader tedeschi stanno promuovendo l’approvazione del vaccino russo Sputnik V per vaccinare più rapidamente la popolazione. “Sputnik V dovrebbe essere approvato il più presto possibile. La Russia è un grande paese di scienza, e non ho il minimo dubbio che siano in grado di produrre un vaccino efficiente”, ha detto il Presidente della Sassonia Michael Kretschmer (CDU) ai giornali del Funke-Mediengruppe. Come Kretschmer, il Premier della Sassonia-Anhalt Reiner Haseloff (CDU) ha sottolineato che l’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) dovrebbe prima decidere per l’approvazione. “Nella lotta contro il coronavirus, accogliamo con favore qualsiasi vaccino che sia sicuro ed efficace e che ci aiuti a superare la pandemia”, ha detto alla Funke-Zeitung. “Quando si tratta della salute delle persone, non è fondamentale l’origine di un farmaco o di un vaccino”.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *