Germania, approvate tutte le nuove restrizioni: sarà un ‘lockdown per non vaccinati’

Vista la drammatica escalation dei numeri legati alla pandemia il Governo federale e i rappresentanti dei Länder hanno deciso di introdurre nuove restrizioni più severe

Dopo il precedente vertice di martedì 30 novembre il Governo federale e i rappresentanti dei Länder si sono riuniti nuovamente giovedì 2 dicembre per approvare definitivamente le nuove restrizioni per cercare di arginare la quarta ondata che sta travolgendo la Germania. Angela Merkel, il suo successore Olaf Scholz e i 16 Presidenti dei Länder hanno deciso di introdurre il modello 2G – accesso solo per vaccinati e guariti – praticamente in tutte le attività nel territorio nazionale. I non vaccinati, di fatto, potranno entrare in pochissimi luoghi.

Le nuove restrizioni nel dettaglio

  • Il modello 2G viene esteso a tutto il commercio al dettaglio a livello nazionale, indipendentemente dall’incidenza, permettendo l’ingresso nei negozi solo a vaccinati e guariti. Rimangono escluse la attività che vendono beni di prima necessità come supermercati o farmacie.
  • 2G obbligatorio anche per le strutture del settore culturale e del tempo libero come, ad esempio cinema, teatri o ristoranti. I singoli gestori possono decidere di adottare il modello 2G plus e permettere l’ingresso a vaccinati e guariti in possesso di un tampone negativo.
  • Per gli eventi in locali chiusi può essere utilizzato dal 30 al 50% della capienza fino ad un totale di 5.000 spettatori. Per gli eventi all’aperto può essere utilizzato dal 30 al 50% della capacità fino a un massimo di 15.000 spettatori. In tutti i casi verrà adottato il modello 2G e l’obbligo di indossare la mascherina. Anche in questo caso i singoli organizzatori possono decidere di adottare il modello 2G plus.
  • Club e discoteche dovranno chiudere nelle aree in cui l’ incidenza ai 7 giorni è superiore a 350
  • Nelle scuole viene reintrodotto l’obbligo di indossare la mascherina
  • I non vaccinati potranno incontrare solo due persone esterne al loro nucleo famigliare
  • Per quanto riguarda gli incontri privati tra vaccinati e guariti all’esterno si potranno riunire un massimo di 200 persone e 50 in stanze chiuse.
  • Nonostante la fine dello stato di emergenza nazionale il 25 novembre il Governo federale ha concesso ai Länder più colpiti di poter attuare, nelle zone con la più alta incidenza, chiusure di gran parte delle attività (compresi ristoranti e hotel) ed, eventualmente, di imporre anche un coprifuoco.

Leggi anche: La Germania verso la vaccinazione obbligatoria

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 Immagine di copertina: Germania  ©Ingo Joseph da Pexels

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *