Robert Koch Institute: ”Mascherine anche fuori se impossibile mantenere le distanze”

Lothar Wieler, capo del Robert Koch Institute, ha detto di essere preoccupato per l’aumento dei casi di Covid-19 registrato negli ultimi giorni in Germania

Il capo del Robert Koch Institute (RKI), Lothar Wieler, ha dichiarato ieri di essere preoccupato per l’aumento dei casi di Covid-19 in Germania. Ha aggiunto che è necessario indossare la mascherina anche all’esterno se non è possibile mantenere la distanza di sicurezza di 1,5 metri. La mascherina è attualmente obbligatoria all’interno dei mezzi pubblici, nei negozi e nei supermercati della Germania. Qui l’aumento dei casi di Coronavirus è dovuto, secondo l’RKI, ai turisti di ritorno dalle zone con un alto numero di contagi. Il Ministro degli esteri sconsiglia in proposito i viaggi verso alcune regioni spagnole come Aragona, Catalogna e Navarra. Queste aree hanno visto un aumento critico dei casi di Covid-19 nell’ultimo periodo. La paura generale è quella che ci si trovi all’inizio di una seconda ondata di Coronavirus.

Il Ministro della salute pubblica Jens Spahn renderà obbligatorio il test per il Covid-19 per le persone di ritorno dalle zone considerate a rischio

Nelle ultime settimane in Germania sono aumentati i contagi di Covid-19. Il Ministro della salute pubblica Jens Spahn ha annunciato lunedì che il governo renderà obbligatorio il test per i turisti di ritorno dalle zone considerate a rischio. Il test è già disponibile su base volontaria in alcuni aeroporti tedeschi. Questa sarebbe la prima volta che il test verrebbe reso obbligatorio e sulla questione ci sono alcuni dubbi di natura giuridica. Sulla lista delle zone a rischio lavorano il ministero della salute pubblica e il RKI.

I contagi medi di Covid-19 in Germania sono aumentati a partire dal 13 luglio

La Germania ha visto nelle ultime settimane aumentare il numero di nuovi contagiati. Se si considera la media mobile a 7 giorni, i contagi medi sono aumentati a partire dal 13 luglio. Il Ministero della salute pubblica e il RKI ritengono che questo sia dovuto ai turisti di ritorno dalle zone a rischio, ma anche all’allentamento delle misure restrittive. La Germania è uno dei paesi che ha gestito al meglio la pandemia di Covid-19. Il tasso di mortalità da Coronavirus in Germania è pari a 0.044%, mentre il numero totale dei contagiati è (al 29 luglio 2020) di 207.951.

Leggi anche: Germania Paese leader più ammirato al mondo per il terzo anno consecutivo

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *