La Germania ha raggiunto nel 2019 un nuovo record per l’esportazione delle armi

Nel 2019 la Germania ha esportato armi per un valore di oltre 7,86 miliardi di euro

La Germania ha raggiunto nel 2019 il record di esportazioni delle armi, battendo il record del 2015, anno in cui le esportazioni hanno raggiunto un valore di 7,86 miliardi di euro. Tra i maggiori acquirenti troviamo l’Ungheria e l’alleanza di guerra guidata dall’Arabia Saudita nello Yemen. Mentre la Sinistra vuole applicare un divieto assoluto, il CDU è favorevole a ulteriori restrizioni.

Armi all’Ungheria e alla coalizione saudita nello Yemen

I dati sono forniti dal Ministero dell’economia su richiesta dei membri del Bundestag Sevim Dağdelen (Die Linke) e Omid Nouripour (Verdi), che sono a disposizione dell’agenzia di stampa Dpa e pubblicati sul Zeitonline. Nel 2019 si è registrato un aumento di almeno il 65% rispetto all’anno precedente e il massimo è stato raggiunto nel 2015, anno in cui ci sono state esportazioni per un valore di 7,86 miliardi di euro. Tra i paesi che sono i maggiori acquirenti troviamo l’Ungheria, la quale sotto il primo ministro Viktor Orbán ha raddoppiato le spese per la difesa. Inoltre abbiamo due membri fondatori dell’alleanza di guerra guidata dall’Arabia Saudita nello Yemen, che sta combattendo i ribelli Huthi sostenuti dall’Iran. Nell’accordo di coalizione del marzo 2018, la CDU/CSU e la SPD avevano deciso di porre fine alle esportazioni verso gli stati direttamente coinvolti nella guerra nello Yemen, tuttavia sono state ammesse eccezioni.

La Sinistra vorrebbe stabilire un divieto

Nelle dichiarazioni rilasciate alla Dpa il segretario di Stato per l’economia Ulrich Nußbaum dice: «Il governo federale continua a perseguire una politica restrittiva e responsabile per l’esportazione di armi». Sevim Dağdelen, esperto di politica estera e parlamentare della Sinistra, ha ribadito che la soluzione sarebbe di stabilire un divieto. Poco prima di Natale, il gruppo parlamentare SPD ha approvato una presa di posizione che comporterebbe ulteriori restrizioni. La federazione delle industrie tedesche per la sicurezza e la difesa sottolinea di rispettare sempre le decisioni del governo sulle esportazioni di armi come strumento di sicurezza.

Leggi anche: Transparency International, l’organizzazione che da Berlino informa sulla corruzione nel mondo

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Picture: screenshot da Youtube

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *