Berlino, un intero isolato in quarantena a Neukölln. 85 i positivi al Covid-19

Un intero complesso abitativo di Neukölln, zona sud est di Berlino, è diventato il più grande focolaio di Covid cittadino

Ben 85 residenti di una serie di palazzi collegati tra loro sulla Harzer Strasse all’angolo con Treptower Strasse (dove un tempo passava il Muro) sono risultati positivi al Covid-19. Tutte le persone che vivono in un edificio composto da diversi sono al momento in quarantena. Gli appartamenti in totale sono 185,  ma – come dichiarato dal presidente del municipio di Neukölln Martin Hikel non è ancora chiaro quale sia il numero esatto degli abitanti complessivi. La notizia è stata divulgata lunedì e da allora ogni giorno il numero di riscontri positivi ai tamponi è in continua crescita. Tra gli 85 positivi ben 36 sarebbero bambini. In totale, fino a ieri sera, sono stati fatti 440 test. Tutti gli abitanti del complesso abitativo, anche se al momento negativi ai tamponi, dovranno fare una quarantena di 14 giorni. L’ingresso agli edifici al momento sembra che sia stato bloccato.

Nel condominio abitano molte famiglie rom

Secondo quanto dichiarato dal consigliere comunale, nel condominio all’angolo tra Harzer e Treptower Strasse abitano principalmente famiglie rom. La contiguità tra le varie famiglie avrebbe favorito il divampare del focolaio. Negli appartamenti vivono famiglie di sei, sette o otto persone, che vivono in condizioni non facili. L’ufficio distrettuale sta valutando la possibilità di liberare le aree del cortile. Il consiglio comunale ha anche ammesso che è difficile comunicare con questo gruppo di popolazione in quanto la maggior parte non conosce il tedesco. Inoltre generale, “dal punto di vista educativo non sono all’altezza di comprendere tutte le informazioni mediche”. Per questi motivi si sta usando un mediatore linguistico-culturale. Per l’approvvigionamento e la consegna di cibo alle famiglie il municipio ha creato squadre apposite a cui si stanno affiancando anche diversi volontari.

Dopo Mitte, Neukölln è il quartiere con l’incidenza più alta da Covid-19

Con ben 922 casi totali confermati totali, la diffusione del Covid a Neukölln è seconda a Berlino solo a quella di Mitte (1084).  Secondo il municipio il dato è da approfondire: “Si tratta di un’anomalia su cui stiamo indagando e che stiamo cercando di contenere il più rapidamente possibile. Non possiamo stare a guardare questo alto livello di infezione”. La quarantena nel complesso sulla Harzer Str. non è accettato da tutte le persone che vi abitano. Alcuni dei non infetti si sono lamentati della decisione parlando addirittura di una scelta legata a discriminazioni razziali da parte del municipio. Accuse che il  Consiglio comunale è stato costretto a respingere “Non stiamo mettendo alla prova solo i rumeni, ma anche i tedeschi o gli arabi che vivono lì”.

Leggi anche: Germania, al via i test umani del vaccino CureVac

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © Harzer Straße in Berlin-NeuköllnNicor, Tabsnic – GNU-Lizenz für freie Dokumentation, Version 1.2

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *