Germania, americano si traveste in aeroporto per raggiungere la ragazza

Un ragazzo americano si è travestito da donna delle pulizie per passare i controlli in un aeroporto della Germania

Un ragazzo americano di 20 anni ha tentato di travestirsi da donna delle pulizie per passare i controlli alla frontiera del in Germania e incontrare così la sua ragazza. Il ventenne è partito dall’aeroporto di Washington e ha affrontato un lungo viaggio oltreoceano. Atterrato all’aeroporto di Francoforte, domenica 10 maggio, il giovane romantico ha indossato un costume da donna delle pulizie a ha raccolto due sacchi di spazzatura. Ha poi cercato di convincere il personale di sicurezza che era un addetto alle pulizie e che avrebbe dovuto svuotare i bidoni dietro l’area di sicurezza.

Il giovane è stato rimandato negli Stati Uniti

Tuttavia, il suo piano è stato scoperto quando un membro dello staff si è accorto che non indossava un pass di sicurezza e non parlava tedesco. Egli ha confessato che voleva disperatamente vedere la sua ragazza e questo era l’unico modo che gli era venuto in mente per entrare nel Paese. Dopo essere stato interrogato, il ragazzo è stato rimandato a Washington lunedì 11 maggio.

Un sistema di controlli molto rigido

La Germania ha imposto severi controlli di frontiera per cercare di fermare la diffusione del Covid-19, che ha contagiato più di 170.000 persone nel Paese. Anche se fosse riuscito a raggiungere i cassonetti, il ragazzo sarebbe stato comunque nell’area di transito dell’aeroporto. Ciò significa che avrebbe comunque dovuto affrontare ulteriori controlli alla frontiera e non sarebbe riuscito in alcun modo a raggiungere la sua ragazza.

 

 

Leggi anche: «Mi hai regalato multiculturalità, freschezza e fiducia nei giovani, ma cara Berlino ti saluto»

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *