La Germania ha appena sospeso la somministrazione dell’Astrazeneca in tutto il Paese

Dopo giorni di speculazioni, la Germania ha deciso di interrompere le vaccinazioni con l’Astrazeneca

Niente più Astrazeneca finché non si avranno maggiori informazioni al riguardo. È la decisione, perentoria, del governo tedesco resa nota alle 15:30 di oggi, lunedì 15 marzo. A riportarlo è l’agenzia di stampa  Associated Press. La ragione della sospensione è legata alle “nuove segnalazioni riguardo pericolosi coaguli di sangue”, e cioè trombosi, riscontrati in diverse persone vaccinate. Secondo il ministro della salute Spahn la decisione è presa come precauzione e su consiglio del Paul Ehrlich Institute, l’Istituto federale per i vaccini Paul Ehrlich.

La sospensione del vaccino Astrazeneca significherà la cancellazione di circa 40mila appuntamenti già pianificati nei prossimi giorni

Purtroppo la Germania ha puntato, anche a causa del suo costo più basso rispetto agli altri vaccini, moltissimo sull’Astrazeneca.

Al momento questi sono gli altri paesi europei ad aver sospeso le vaccinazioni Astrazeneca: Islanda, Norvegia, Estonia, Danimarca, Irlanda, Lussemburgo, Austria, Lettonia, Lituania, Bulgaria, Paesi Bassi e, aggiornamento delle 17:10, anche Italia e Francia.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *