Un’avvocatessa siciliana, ex berlinese, ha scritto un’utile guida sui programmi Erasmus+

Valentina Cassarà da anni si occupa di creare ex novo o supportare la progettazione di programmi Erasmus con enti, aziende e studenti. Ora la sua esperienza è a disposizione di tutti grazie a un libro

«Secondo le statistiche dell’Unione Europea UE, avere sul proprio Cv un’esperienza Erasmus dà più chance di lavoro. Di fatto è la dimostrazione in concreto di possedere alcune competenze, soprattutto linguistiche e di soft skill. Questi programmi sono una grande opportunità sia quindi per gli studenti che, ma ne parlerò più avanti, per le aziende che li ospitano.

È questa la premessa che mi ha spinto a scrivere Il Meraviglioso Mondo Di Erasmo: aiutare così chiunque voglia programmare un progetto europeo di questo tipo dando una spiegazione dettagliata di tutto ciò che lo riguarda». Così Valentina Cassarà, palermitana che, prima di tornare in Sicilia, dal 2016 al 2021 ha anche vissuto a Berlino, ci racconta il suo libro.

Come si diventa progettista di programmi europei

Il suo avvicinamento ai progetti Erasmus è nato da un coinvolgimento in prima persona. «Ho studiato Giurisprudenza a Palermo, ma mi sono abilitata come avvocato presso la Corte d’appello di L’Aquila, nel cui distretto ho esercitato la professione fino al 2016. Poi la maternità, la famiglia, hanno cambiato le mie prospettive.

Avevo bisogno di un cambio vita e mi si è presentata l’opportunità di partire per Berlino con il programma europeo COSME – Erasmus per Imprenditori.

Già in passato avevo fatto dei progetti Erasmus, entrambi in Spagna, prima da studentessa poi, ma all’epoca si chiamava progetto Leonardo, da laureata.  È finita che a Berlino ci sono rimasta ben 5 anni occupandomi, con un’azienda del posto, proprio dell’organizzazione di progetti simili a quello che mi aveva spinto a trasferirmi all’inizio, e cioè progettazione della formazione con Erasmus+ e altre linee di finanziamento europee dedicata alla mobilità dei cittadini europei.

L’anno scorso ho deciso di rientrare per mettere le mie competenze al servizio del mio territorio e fare sviluppo locale. C’è tanto da fare in Italia e in Sicilia. E poi sono una persona che ama il mare, andare in barca, il cibo da strada – sono golosa di panelle e sfincione –  le torte a strati e il burro, tutte cose, a parte le torte e il burro, che in Sicilia trovo in quantità diversa che a Berlino».

Il Meraviglioso Mondo Di Erasmo

«Il libro è pensato per chi progetta formazione, per coloro che all’interno delle organizzazioni/scuole vogliono scrivere progetti per realizzare mobilità. Le difficoltà principale normalmente sono burocratiche e di design progettuale. L’Erasmus inizialmente fu  istituito come programma per aumentare la consapevolezza dell’essere cittadini europei. In seguito è diventato un programma chiave per la cooperazione universitaria. O

ggi è un programma vasto che integra più programmi, si chiama per l’appunto programma integrato Erasmus+, che – attraverso varie azioni – consente agli studenti, allo staff, alle imprese, alle associazioni di cooperare tra loro o di muoversi in Europa per formarsi e studiare.

Se si vince una borsa, si riceve un rimborso, più o meno importante, per trasferirsi e vivere esperienze all’estero o all’interno delle università per studiare o in aziende o associazioni per fare esperienze di lavoro che possono durare da una manciata di giorni a mesi. Si può dire che l’Erasmus+ sia il programma più democratico tra le linee di finanziamento messe a disposizione dell’UE. È accessibile e semplice da progettare».

I paesi che sfruttano di più questi programmi e i vantaggi per le imprese

Italia e Spagna sono i Paesi che normalmente mobilitano il maggior numero di studenti, staff di scuole ed enti di formazione. In Germania, molte delle mobilità che vengono fatte provengono anche dalla Turchia, che non è paese dell’UE ma che ha aderito al programma Erasmus. Per le imprese è importante progettare la formazione con Erasmus dei propri dipendenti.

Occuparsi di formazione del personale in azienda significa dare importanza alle persone, al loro futuro professionale e al futuro dell’azienda. Formandosi, i dipendenti si sentono al centro, direttamente collegati al cuore dell’azienda, e sono incentivati ad essere più produttivi. Insomma, è un win win da qualsiasi punto di vista lo si veda».

Il Meraviglioso Mondo Di Erasmo: Progetta la Tua Formazione All’estero con il Programma Erasmus

di Valentina Cassarà, 2021

acquistabili in versione Kindle (18€) o cartaceo (20,80€) su Amazon 

Leggi anche:Perché l’Erasmus si chiama così e come dietro al tutto ci sia un’italiana

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter