Qualsiasi ponte, anche della metro, è buono per un tramonto a Berlino

A Berlino i ponti sono uno degli spot preferiti per ammirare un tramonto

Quando mi sono trasferita a Berlino a luglio, il sole splendeva e il cielo regalava dei tramonti spettacolari. Si sa che la città in estate cambia volto, ci si dimentica del freddo inverno e del grigiore e ci si riunisce all’aperto per bere una birra in compagnia. E se i parchi sono il luogo principale dove gruppi di amici e conoscenti si riuniscono per approfittare delle tanto attese belle giornate, ciò che mi ha colpita di più fin dal primo momento è l’abitudine tutta berlinese di fermarsi ad ammirare il tramonto appoggiandosi alle strutture dei numerosi ponti presenti in città. Berlino conta infatti ben 969 ponti, non tutti che si affacciano su uno specchio d’acqua e molto spesso sono questi i più gettonati.

La magia dei tramonti berlinesi

Ad esempio dal Modersohnbrücke, considerato il più romantico di Berlino, la vista è tutt’altro rispetto a quello che ci si aspetta. Chilometri di rotaie si intersecano e si perdono in lontananza regalando un panorama tutto urbano dal quale si scorge la torre di Alexanderplatz sullo sfondo. Mi è capitato più e più volte di fermarmi, spinta dalla curiosità, ad osservare il tramonto da questo ponte e percepire la magia che un luogo così semplice ma così sensazionale può regalare.

 

Spesso mi torna in mente una giornata in particolare. È un caldo fine settimana, mi siedo sulla sponda metallica in compagnia di una mia amica e ci godiamo la nostra birra circondate da una luce che diventa sempre più rossa. L’atmosfera è accogliente, un ragazzo gioca con il suo cane, una coppia si abbraccia e un gruppo di ragazzi e ragazze ascolta musica da uno speaker. Dopo una mezz’oretta la luce non c’è più e piano piano anche tutte le persone iniziano ad incamminarsi, pronte per un venerdì sera di luglio a Berlino.

 

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida de Awesome Berlin (@awesomeberlin)

Una prospettiva diversa

Ma la vista dai ponti di Berlino può avere differenti prospettive e il panorama è diverso, ma non meno bello, se visto dal basso. Fiumi di musica scorrono sotto ad alcuni di essi, come ad esempio quello di Warschauer Straße, dove non è raro incontrare nelle sere primaverili, estive ed autunnali gruppi di gente che balla al ritmo di musica techno. A organizzare questo tipo di eventi sono molto spesso ragazzi e ragazze che lavorano nel settore della produzione musicale, portando con sé i propri vinili e suonando dal tardo pomeriggio fino a notte inoltrata. Un’atmosfera di festa che entra un po’ in contrasto con l’immagine di un tranquillo tramonto, dimostra come la città cambia volto non appena cala la luce.

Leggi anche: Cinque librerie a Berlino dove acquistare libri in italiano

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: foto di wal_172619, da Pixabay