La Norvegia costruirà il primo tunnel per navi al mondo. Sarà lungo 1.6 km

Entro il 2026 la Norvegia darà vita allo Stad Ship Tunnel, il primo tunnel per navi che attraverserà la penisola di Stad.

La costruzione dello Stad Ship Tunnel, progettato dallo studio di architettura Snøhetta che coinvolgerà la Penisola di Stad, inizierà nel 2022. Il tunnel, lungo 1,6 Km, costerà 328 milioni di dollari, ma notevoli saranno i guadagni. Infatti, il tunnel attraverserà la Penisola di Stad, area ricca di correnti causate dall’intersezione del Mare del Nord e Mare di Norvegia. L’opera, approvata dal Ministro dei Trasporti Ketil Solvik-Olsen il 22 febbraio 2021, prevede di risparmiare un viaggio di 56 km attorno alla Penisola e di ridurre quindi i numerosi naufragi che ogni anno colpiscono l’area.

La sicurezza come impulso per l’innovazione

La sicurezza ricopre un ruolo fondamentale per l’approvazione del progetto. L’area ogni anno è colpita da più di cento tempeste e trombe d’aria. Inoltre, la Fossa Norvegese, depressione di circa 730 metri, causa un violento moto ondoso che, se sommato a condizioni meteorologiche sfavorevoli, porta a numerosi naufragi. Lo Stad Ship Tunnel, con i suoi 37 metri di altezza e 26 metri di larghezza, permetterà a navi fino ad un massimo di 17500 tonnellate di attraversare in sicurezza l’area. Questo porterà naturalmente ad un incremento considerevole del commercio marittimo norvegese.

Tempi dimezzati e traffico triplicato?

Lo Stad Ship Tunnel permetterà di raddoppiare la velocità prevista per aggirare la penisola fino a raggiungere 3,7 chilometri orari, per non parlare della drastica riduzione di percorso, che da 56 km passa a 1,6 km. Per evitare ingorghi e incidenti sarà implementato un rigido sistema di gestione del traffico che darà la precedenza a navi di trasporto passeggeri. Il sistema verterà sull’assegnazione di tempi di slot, sistema usato per il decollo aereo. Tuttavia, a causa dell’enorme vantaggio in termini di tempo, ci si aspetta un elevato tasso di traffico.

Snøhetta e l’ingegneria marittima

Snøhetta, famoso studio di architettura di Oslo, è responsabile della progettazione degli ingressi dello Stad Ship Tunnel. L’idea è quella di fondere paesaggio e architettura in modo armonioso creando un muro di pietra leggermente inclinato per rendere la galleria più stabile. Snøhetta si è già dimostrata leader nell’ingegneria marittima, in particolare con Under, il primo ristorante sott’acqua d’Europa. Lo studio si focalizza particolarmente sul problema del deterioramento delle strutture ed è per questa sua caratteristica che le opere vantano un’eccellente reputazione.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Stad Ship Tunnel, screenshot da YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *