Berlino, i 12 progetti per rinnovare la città CC0

I progetti già approvati che cambieranno il panorama di Berlino nei prossimi anni

Dodici nuove grandi costruzioni che daranno un nuovo volto a Berlino. Uno sviluppo urbano all’insegna di modernità e funzionalità

Berlino è una città frizzante e in continuo mutamento, una città all’avanguardia, sempre pronta a cogliere nuove sfide. In questo caso parliamo di sfide architettoniche. Nel corso dei prossimi anni una serie di progetti verranno realizzati sotto la direzione di celebri artisti internazionali. Gli edifici e i complessi già progettati avranno diverse funzioni. da hotel grattacielo a complessi residenziali e quartieri completamente nuovi. Il problema degli affitti e della carenza di alloggi a Berlino sta diventando sempre più aspro. Questi progetti potrebbero essere un nuovo passo verso una capitale non solo più moderna e funzioanle, ma anche pronta ad offrire uno stile di vita più equilibrato. Tra i vari piani per il futuro spiccano 12 grandi progetti che rinfrescheranno il panorama della città.

Torre Estrel Neukölln

 

Torre Estrel Neukölln CC0

Torre Estrel Neukölln – Barkow Leibinger Architekten

Lo studio berlinese Barkow Leibinger è a capo dei lavori per realizzare l’ampliamento dell’Estrel Congress Centre (ECC) al quale sarà affiancato un grattacielo all’ultimo grido. All’estremità meridionale di Sonnenallee comincia così la costruzione dell’ hotel più alto della Germania, la Torre Estrel Neukölln, che si estende verso il cielo per ben 176 metri. Il palazzo, con più di 40 piani, conterrà più di 500 camere per gli ospiti e piccoli appartamenti. Non mancheranno l’area relax e la zona fitness, gli spazi riservati agli uffici, un parcheggio multipiano, e ovviamente una “sky lounge”.

Capital Tower di Alexanderplatz

 

Torre della Capitale di Alexander Berlin CC0

Capital Tower di Alexanderplatz – finest images/O&O Baukunst

La Capital Tower di Alexanderplatz, alta 150 metri, sarà l’edificio residenziale più alto della città. Lo studio russo Monarch è dietro il progetto di costruzione, e mira ad edificare una torre 35 piani e 377 appartamenti che, con i suoi 150 metri di altezza, contribuirà a dare un nuovo volto ad Alexanderplatz. Assieme a lei altri cinque grattacieli verranno eretti attorno alla torre della televisione.

Am Tacheles

 

Am Tacheles CC0

Am Tacheles – bloomimages/Herzog de Meuron

Prima della guerra, l’edificio era sede di una galleria commerciale. Più tardi, la AEG usò l’edificio come “Haus der Technik”, e ai tempi della DDR fu usato per una varietà di scopi, ma cadde visibilmente in rovina. L’edificio, diventato casa degli artisti dopo la riunificazione tedesca, è rimasto in vita grazie al teatro al cinema e agli spazi espositivi, un tempo vecchi magazzini. Ora il sito è protagonista del nuovo progetto di sviluppo urbano. Gli architetti svizzeri Herzog & de Meuron trasformeranno il luogo in un quartiere completamente nuovo con aree per uso culturale e spazi dove lavorare, vivere e fare shopping. Tutto entro il 2022.

Museo del XX secolo

 

Museo del XX secolo CC0

Museo del XX secolo – Herzog de Meuron

È di nuovo il famoso studio di architettura svizzero Herzog & de Meuron a capo del progetto per il futuro Museo del XX secolo.  La struttutura fa della luminosità il proprio punto di forza, con una facciata a vetri elegante e d’effetto. Il Museo sarà situato al Kulturforum proprio accanto alla Nuova Galleria Nazionale.

Steglitzer Kreisel

 

Steglitzer Kreisel CC0

Steglitzer Kreisels – CG-Gruppe

Con i suoi 30 piani, era uno dei grattacieli più alti della Berlino ancora divisa dal Muro. Lo Steglitzer Kreisel è di fatto uno degli edifici simbolici della vecchia Berlino Ovest. La storia dell’edificio pare sia turbolenta, ciò che è certo è che dal 2007 il grattacielo è inutilizzato. Il gruppo CG ha finalmente rilevato la proprietà per un prezzo di acquisto di 21 milioni di euro, pianificando un recupero completo dello stabile entro il 2022. Si pianifica di costruire, oltre ai 330 appartamenti, anche una base che posso ospitare uffici e spazi commerciali, ma non prima del 2025.

Parkstadt Karlshorst

Parkstadt Karlshorst CC0

Parkstadt Karlshorst – Bonava

Vivere a Karlshorst dovrebbe essere piacevole, tranquillo e verde. Alla fine del XIX secolo, a Karlshorst fu creato il cosiddetto Prinzenviertel (quartiere dei principi), una zona residenziale densamente paesaggistica con molti vicoli, sentieri e piazze dove furono costruite case unifamiliari e ville. Bonava sta progettando diverse centinaia di appartamenti tra Blockdammweg, Ehrlichstraße, Trautenauer Straße e Hönower Wiesenweg. I primi inquilini dovrebbero essere in grado di trasferirsi entro il 2022.

Square 1

Square 1 CC0

Square 1 – BAUWERT Aktiengesellschaft

Square 1 è uno dei progetti di costruzione che mostrano come il lavoro sarà in futuro. Il moderno campus di uffici Square 1 nel sud-est di Berlino è pensato per essere collegato all’aeroporto BER, che può essere raggiunto dal sito di Adlershof-Johannisthal in meno di 15 minuti. Gli studi di architettura Eller + Eller, Tchoban Voss e Grüntuch Ernst hanno progettato un’opera da più di 170 000 metri quadri di uffici. Gli edifici di questo polo all’insegna della tecnologia saranno pronti intorno al 2024.

Friedenauer Höhe

 

Friedenauer Höhe CC0

Friedenauer Höhe – Howoge/ OFB Projektentwicklung

Friedenauer Höhe, 1500 appartamenti, 238 dei quali sovvenzionati, sono in costruzione nel nuovo quartiere residenziale. Dal progetto è chiaro come l’intento sia quello di ricreare uno spazio vivibile. Adatto allo stile di vita delle giovani famiglie, il nuovo complesso sarà ricco di balconi, terrazze e piccoli giardini, ed avrà anche un asilo. Friedenau sarà pronta ad ospitare i nuovi residenti entro il 2023.

EDGE East Side Berlin

 

Bordo lato est di Berlino CC0

EDGE East Side Berlin – EDGE Technologies

Lo sviluppatore del progetto Edge costruirà l’EDGE East Side Berlin, alto 140 metri, entro il 2023. Il colosso di vetro sarà presto occupato per la maggior parte da Amazon.

Maximilians Quartier

 

Maximilians Quartier CC0

Maximilians Quartier –  Groth Gruppe

Situato tra l’urbano Wilmersdorf e il sofisticato Grunewald, il nuovo quartiere è pronto per essere riqualificato, diventando un luogo di pace e accessibilità. Gli investitori del gruppo Groth hanno dato via ad un’opera che si estende su quasi cinque ettari. L’architettura moderna, funzionale e minimalista è di nuovo pensata per le famiglie.

Spandauer Ufer

 

Spandauer Ufer CC0

Spandauer Ufer – Astoc/Playtime

Queste le immagini del nuovo quartiere sulle rive dell’Havel. Collegato al cuore della capitale, il quartiere è stato progettato per offrire ogni tipo di servizio. Dalla casa, al lavoro, dallo shopping al divertimento. I lavori di costruzione ridaranno vita ad zona trasandata dove prima vi era un vecchio ufficio postale.

Upside Berlin

Upside Berlin CC0

Upside Berlin – Ziegert Bank- und Immobilienconsulting

Lo studio Nöfer Architekten ha disegnato l’elegante progetto con condomini di lusso. Due torri e un edificio a pianterreno inferiore ospiteranno un totale di 420 appartamenti, più spazi commerciali e uffici. L’investitore ha chiamato le due torri “Max” e “Moritz”. I prezzi al metro quadrato partono da 8.000 euro.

 

Leggi anche: Berlino progetta di costruire più di 50.000 appartamenti

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Immagine di copertina: Berlino, i 12 progetti per rinnovare la città CC0 – BAUWERT Aktiengesellschaft

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *