Germania, negazionisti si filmano senza mascherina sui treni

Un gruppo di negazionisti si filma mentre balla senza mascherina su un treno: la Deutsche Bahn introduce un divieto di accesso alle sue stazioni e ai suoi mezzi per i negazionisti

Il 12 dicembre 2020 un gruppo berlinese di negazionisti del Covid ha trasformato un treno della Deutsche Bahn in una pista da ballo. Il gruppo, che si fa chiamare “Freedom Parade”, era diretto a Dresda per una dimostrazione (tra l’altro non autorizzata). In un video pubblicato successivamente si vede chiaramente come nessuno dei membri del gruppo indossi la mascherina o mantenga la distanza di sicurezza all’interno del treno. La Deutsche Bahn, da parte sua, ha deciso di introdurre un divieto di accesso a treni e stazioni (“Zugverbot”) per i negazionisti identificati e in generale per tutti coloro che si rifiutano più volte di indossare la mascherina sui mezzi della rete ferroviaria.

Il gruppo “Freedom Parade” e il suo leader

Secondo il Tagesspiegel, diversi membri del gruppo di negazionisti “Freedom Parade” sono interessati dal provvedimento della Deutsche Bahn. Il loro leader, che si nasconde sotto l’appellativo di “Captain Future”, a marzo ha postato sul suo canale Telegram la foto dell’avviso proveniente dalla società ferroviaria. Anche altri negazionisti hanno ricevuto la stessa lettera. Il gruppo berlinese accumula già da mesi infrazioni sui mezzi pubblici. In alcuni video risalenti allo scorso febbraio si vedono alcuni membri ballare la polonaise su un treno InterCityExpress, ovviamente senza mascherina. In questo caso i negazionisti erano di ritorno da una dimostrazione tenutasi ad Hannover. Anche a Berlino l’estate scorsa si era tenuta una manifestazione di negazionisti del Covid.

Cosa comporta il “Zugverbot”

La Deutsche Bahn ha dichiarato che il “Zugverbot” si applica a tutti quei passeggeri che più volte non hanno rispettato l’obbligo di mascherina sui mezzi della rete ferroviaria. Coloro che sono soggetti a questo provvedimento non possono salire sui treni della Deutsche Bahn e accedere alle stazioni. Il divieto ha una durata di sei mesi. Per chi vi si oppone, il rischio è quello di incorrere in una multa e in un procedimento penale per violazione di proprietà privata. Non è ancora chiaro come la Deutsche Bahn abbia intenzione di vigilare sul rispetto del divieto. In ogni caso, per il momento, le persone interessate sarebbero poche. Si parla di un numero a sole due cifre. La Deutsche Bahn ha affermato che sono sempre di più i passeggeri che si attengono all’obbligo di mascherina e che questi costituirebbero ormai più del 99% dei casi.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Copertina: Pixabay / ©jonasreichard / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *