Germania, medici delle terapie intensive chiedono immediato ritorno al lockdown totale

I medici di terapia intensiva avanzano la richiesta di un ritorno immediato al lockdown per evitare la terza ondata di contagi in Germania

I medici di terapia intensiva sono seriamente preoccupati per l’attuale situazione Covid-19 nel Paese. Secondo il personale medico la Germania avrebbe bisogno di un immediato ritorno al lockdown per evitare di cadere in una terza ondata di pandemia da Coronavirus. Chiedono un blocco rigoroso per permettere il contenimento dei contagi e delle pericolose varianti. “Dai dati che abbiamo attualmente e con la diffusione della variante britannica, sosterremo con forza il ritorno immediato a un blocco per evitare una forte terza ondata”, ha dichiarato questo lunedì 15 marzo a RBB Christian Karagiannidis, direttore scientifico del registro delle terapie intensive della Germania.

In Germania si teme l’aumento dei pazienti in terapia intensiva

La Germania ha conosciuto un aumento dei contagi ancor prima che si attuasse il graduale allentamento delle restrizioni di fine febbraio. La paura per l’incremento delle infezioni è tanta, soprattutto in vista delle imminenti festività pasquali. Il Robert Koch Institut prevede che ci sarà un picco dei casi maggiore di quello della seconda ondata di fine dicembre 2020 e che verrà raggiunto poco dopo Pasqua. Karagiannidis spera che i Länder applichino il blocco di emergenza quando si raggiungerà un livello di incidenza di 100 infezioni per 100.000 abitanti in sette giorni. Secondo gli ultimi aggiornamenti in Germania ci sono attualmente 2.800 pazienti Covid in terapia intensiva. Si teme che le persone ricoverate incrementeranno velocemente nelle prossime settimane. Inoltre, questo mercoledì 17 marzo, Tagesschau ha riportato che il tasso d’incidenza dei sette giorni è salito di nuovo a 86,2 casi per 100.000 persone in Germania (87,8 per 100.000 a Berlino).

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: ©leo2014Pixabay / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *