Germania, libro per bambini sul COVID provoca le ire del Consolato cinese

Un libro tedesco per bambini sul Covid è stato rimosso dalle librerie a causa di un passaggio riguardante le origini del virus

Il Covid-19 ha sconvolto la vita quotidiana dei bambini. Ma cos’è in realtà il nuovo coronavirus? Il libro illustrato “Ein Corona Regenbogen für Anna und Moritz”, pubblicato in Germania dalla casa editrice Carlsen, prova a rispondere a questa domanda. Il racconto, indirizzato ai bambini a partire dai 5 anni, è stato sviluppato dall’editore inglese Nosy Crow, insieme al Professore di medicina Graham Medley e a diversi psicologi infantili. All’interno del libro si trovano spiegazioni sul virus e sulle sue conseguenze, accompagnate dalle illustrazioni di Axel Scheffler. Moritz, il protagonista del libro, è un bambino delle elementari. In un passaggio, Moritz dice: “Il virus viene dalla Cina e da lì si è diffuso in tutto il mondo”. Questa affermazione non è stata apprezzata dalla comunità cinese in Germania e il Consolato cinese di Amburgo ha richiesto il ritiro dal commercio del libro.

La reazione dell’editore

Il Consolato cinese ad Amburgo ha denunciato l’editore del libro all’ufficio del procuratore distrettuale. Numerose sono state anche le proteste dei cinesi residenti in Germania, i quali hanno lasciato cattive recensioni online sul libro e hanno minacciato di intraprendere azioni legali contro la casa editrice Carlsen. Quest’ultima ha comunicato a Deutsche Welle di aver interrotto le consegne del libro e di aver già predisposto l’uscita di una nuova edizione, che non contiene la frase incriminata. L’editore ha affermato che il libro era stato scritto la scorsa primavera, rifacendosi a quelle che erano le informazioni allora note. “Oggi non useremmo questa formulazione, che ha dimostrato di avere un significato molto più ambiguo di quanto intendessimo”, ha detto Katrin Hogrebe, portavoce di Carlsen.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Foto di copertina: ©Pixabay /CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *