Screenshot da YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=_DaNWb11j6s&fbclid=IwAR1KpRsmpFuo4NJETHilQzvb2O0m3UUzBKFleLRY1tpKa5CvzMvrvwncYUk

Germania, decine di proteste dei no-mask nelle maggiori città del Paese

In diverse città della Germania centinaia di no-mask protestano contro la spinta del Governo tedesco a inserire maggiori restrizioni

Sabato nelle maggiori città della Germania centinaia di no-mask hanno manifestato contro le restrizioni e le restrizioni anti-Covid sempre più severe. Nella capitale i manifestanti hanno protestato contro la spinta del Governo tedesco a inserire le restrizioni contro il Coronavirus in una legge esistente. Secondo la polizia più di 600 oppositori hanno preso parte ad una “marcia silenziosa”. I manifestanti hanno protestato contro la Cancelliera Angela Merkel e contro il Governo tedesco che spinge a far rispettare meglio le restrizioni. La polizia è intervenuta mentre la folla cercava di avvicinarsi al parlamento. Circa 190 manifestanti sono stati arrestati e nove agenti di polizia sono rimasti feriti, ha detto la polizia di Berlino.

Manifestazioni anche ad Amburgo, Dresda e Norimberga

Anche ad Amburgo e Dresda i manifestanti sono andati in giro per le città in corteo. Ad Amburgo, secondo la polizia, i manifestanti hanno partecipato ad un corteo intorno all’Außenalster con 220 auto. Sui veicoli c’erano scritti slogan come “diritti fondamentali invece di diritti di vaccinazione”. Ci sono state proteste anche in città come Gera, Erfurt e Zweibrücken. Secondo la polizia, a Dresda, un totale di 482 veicoli hanno iniziato una parata attraverso il centro della città. Molti degli oppositori erano in viaggio per le manifestazioni a Gera ed Erfurt. A Norimberga il numero dei partecipanti alle manifestazioni è stato gestibile, ma con una presenza massiccia della polizia.

Il Ministro Horst Seehofer ha difeso l’azione della polizia

I manifestanti che hanno preso parte alle proteste non hanno indossato mascherine o non hanno rispettato le distanze. Ma un partecipante indossava una mascherina con le parole “museruola-Merkel”, mentre altri mostravano striscioni con slogan come “Per l’illuminazione. Pace e libertà”. A Berlino, agenti di polizia in tenuta antisommossa si sono messi in fila per impedire ai manifestanti di avvicinarsi troppo all’edificio del parlamento. Il ministro dell’Interno federale Horst Seehofer ha difeso l’azione della polizia e ha ringraziato le forze di emergenza “per questo importantissimo servizio al nostro Paese”.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *