Germania, a maggio arriverà Facebook News

Facebook News arriva anche in Germania. Più di 100 testate giornalistiche tedesche aderiscono al progetto

Lo scorso primo marzo l’annuncio ufficiale da parte di Facebook “Facebook News arriverà in Germania a maggio 2021”. La piattaforma ha già tastato il terreno per il progetto negli Stati Uniti nel 2019, e nel Regno Unito a partire da gennaio scorso. Ora intende espandersi su nuovi mercati come la Germania e la Francia, con la quale sta ancora prendendo accordi. Facebook si è già messa in contatto anche con oltre 100 testate giornalistiche tedesche, come Die Zeit, Der Spiegel, Funken Mediengruppe e molti altri. Mancano all’appello alcuni dei giornali più famosi come Die Welt e Bild daily. Il gestore dei giornali Axel Springer ha così argomentato la sua decisione: “per noi è una questione problematica che alcune piattaforme cerchino di diventare mezzi di informazione liquidando, al tempo stesso, gli editori con compensi scarsi e sproporzionati”. “Ci appelliamo al copyright europeo che permette alle società europee di ricevere un compenso adeguato” ha poi concluso.

Facebook News

L’obiettivo dichiarato da Facebook News è quello di “supportare gli editori e le redazioni tedesche per raggiungere più persone, per monetizzare i loro contenuti e sviluppare un modello commerciale che sia sostenibile nel lungo periodo”. Per fare ciò Facebook pagherà “gli editori per i loro contenuti, al di là di ciò che pubblicano sulla piattaforma, fornendo loro maggiori opportunità per trasformare questo traffico in entrate pubblicitarie ed iscrizioni”. Questo meccanismo, già testato negli Stati Uniti, ha riscontrato un grande successo. La società statunitense ha riscontrato che l’affluenza a Facebook News, nel 95% dei casi, ha portato ad un incremento del traffico nella sezione News Feed delle testate giornalistiche che hanno aderito al progetto. In molti hanno poi espresso le loro aspettative su Facebook News. Stefan Ottlitz dello Spiegel ha dichiarato: “Siamo entusiasti di collaborare fianco a fianco con piattaforme come Facebook per esplorare nuovi modi per raggiungere i lettori”. “Vorremmo scoprire come attrarre nuova gente”, “ma al tempo stesso come conservare al meglio gli iscritti raggiungendoli su nuovi canali” ha poi aggiunto.

come funziona Facebook News, foto di https://www.flickr.com/photos/stockcatalog/, da https://www.flickr.com/photos/stockcatalog/26405891037/in/photolist-Gep6rp-eiRBkJ-eiRCd3-a1kVPP-appwqT-5iEcGp-7Aa3nY-4Ti2zz-XENkM5-FyBMyW-dTqKe9-7wGdMZ-KoFYD-dTqKfs-dTk6Xp-dTqKfA-dTk6Xn-arkysn-eUmzFa-4FQCdZ-a4o8ua-2QK4PZ-6j3zfG-4H3XPe-7eU22k-6C2zEw-2jGxdhc-8a7THd-pFLm12-pFK1BL-cgZpFE-cgZprY-cgZqsS-cgZpTf-cgZpzJ-cgZpuC-pFK1Bf-4JGKLJ-5r6Eci-25mx9o8-7XNhoY-9seBNo-b7LdEr-24tMwkd-4w73y5-8SLv3N-dMx6xp-sV3ZSK-5GTwBN-dCEmC5, CC2.0

come funziona Facebook News, foto di Stockcatalog, da Flickr , CC2.0

Gli altri progetti di Facebook per la Germania

Diverse sono le iniziative avviate per il Facebook Journalism Project. Un progetto per il quale Facebook ha investito centinaia di milioni di dollari puntando sulla formazione di giornalisti ed editori di tutto il mondo. Lo scorso anno ha investito 3 milioni di dollari nel progetto European Journalism COVID-19 Support Fund in collaborazione con l’European Journalism Centre, per supportare i giornalisti nel reperire informazioni sul virus e sulla situazione attuale. Molte sono state anche le iniziative realizzate in Germania. Il progetto Hamburg Media School’s Digital Journalism Fellowship, nato con lo scopo di offrire una formazione avanzata gratuita per il giornalismo digitale, ed il News Publishing Masterclass sono solo alcune delle idee che hanno avuto successo, realizzate dalla società in Germania.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

immagine di copertina: media-998990_1280.jpg, foto di  Pixelkult, da Pixabay, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *