È stata un’importante domenica di elezioni in Germania in vista di quelle parlamentari di settembre

Domenica 14 marzo gli occhi dei tedeschi erano puntati sulle elezioni in Baden-Württemberg e Renania-Palatinato. Da qui è partita la corsa al Bundestag del dopo Merkel

In Germania il 2021 sarà un “Superwahljahr“, un super anno elettorale, che è iniziato domenica 14 marzo con le prime due elezioni regionali in Baden-Württemberg e Renania-Palatinato, e culminerà nel mese di settembre, quando si voterà per eleggere il ventesimo Bundestag. Tuttavia sulle elezioni di quest’anno grava non solo lo spettro della pandemia, ma anche l’uscita di scena di Angela Merkel, che dopo 16 anni abbandonerà la carica di Cancelliera federale.

I risultati elettorali in Baden-Württemberg

Secondo i dati riportati da Tagesspiegel le elezioni nel Baden-Württemberg hanno visto trionfare i Verdi. Il partito ha ottenuto il 32,6% delle preferenze, guadagnando 2,3 punti percentuali rispetto alle precedenti elezioni. Male i risultati ottenuti dalla CDU (partito di Angela Merkel) che si è fermata al 24,1% delle preferenze, perdendo il 2,9%. Anche la SPD ha subito un lieve calo (1,7%) arrivando a conquistare l’11% dell’elettorato. Crollo significativo per AfD che prende il 9,7% dei voti, perdendo il 5,4% rispetto alla precedente turnata elettorale.

I risultati elettorali in Renania Palatinato

Anche qui, la CDU di Merkel ha perso molti elettori, fermandosi al 25,5% delle preferenze, superata dai socialdemocratici della SPD che hanno raggiunto il 33,5% degli elettori. Gli elettori della Renania Palatinato hanno particolarmente premiato il partito di destra AfD che si è aggiudicato il terzo posto con il 10,5% dei voti, seguito dal partito dei Verdi che ha raccolto il 9,5% degli elettori.

L’importanza delle elezioni regionali in vista del rinnovo del Bundestag

Ciascuno dei 16 Länder della Germania elegge un nuovo parlamento regionale (Landtag) ogni cinque anni. Domenica 14 marzo i tedeschi del Baden-Württemberg e della Renania-Palatinato sono stati chiamati a votare per l’elezione dei parlamenti dei due Länder. Seguiranno poi le elezioni in Sassonia-Anhalt nel mese di giugno, mentre in Turingia, Meclemburgo-Pomerania occidentale e Berlino si voterà a settembre. A volte in Germania gli esiti delle elezioni regionali rispecchiano scelte e tendenze che poi si ripresentano anche alle elezioni nazionali: i risultati nei singoli Länder possono rivelare soddisfazione, malcontento, desiderio di cambiamento da parte dei cittadini nei confronti della politica nazionale o della classe dirigente. Non sono quindi da sottovalutare i risultati di domenica in vista delle elezioni per il Bundestag di settembre. Infatti, in Renania-Palatinato e Baden-Württemberg i cittadini con diritto di voto equivalgono a circa un quinto di tutti gli elettori del Paese.

Un banco di prova per la CDU

La CDU, mentre incombe la fine dell’era Merkel, deve ancora decidere sul suo candidato alla Cancelleria. I risultati che il partito otterrà nelle due elezioni di domenica potranno quindi influire su questa decisione. Ma per la CDU queste elezioni saranno soprattutto un banco di prova per misurare il consenso degli elettori sulla recente gestione della crisi pandemica, che ha visto non poche difficoltà. Gravose e prolungate chiusure, ritardi e caos con vaccinazioni e test rapidi, e ora anche il recente “scandalo delle mascherine” che ha portato alle dimissioni di due parlamentari della CDU, stanno causando perdite di consenso per il partito.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter
XMA Header Image
Corsi di tedesco a Berlino: intensivi, serali e private o su Zoom: il calendario di Berlino Schule – BerlinoSchule
berlinoschule.com

Immagine di copertina: © Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *