Merkel: “State ora a casa e salveremo in Natale”

L’avvertimento della Cancelliera ai cittadini tedeschi: solo un atteggiamento responsabile potrà salvare le vacanze natalizie

In vista del continuo aumento del numero di infezioni da Coronavirus in Germania, la Cancelliera Angela Merkel ha lanciato sabato un appello urgente al popolo tedesco affinché contribuisca a contenere la pandemia. «Ora dobbiamo fare tutto il possibile per evitare che il virus si diffonda in modo incontrollato. Ogni giorno conta», ha detto la Merkel nel suo podcast settimanale. «Vi prego di astenervi da ogni viaggio e da ogni celebrazione che non sia realmente necessario. Vi prego di rimanere a casa, nel vostro luogo di residenza, quando possibile». La Germania è in una «fase molto seria», ha continuata la Cancelliera, «giorno dopo giorno, il numero di nuove infezioni aumenta rapidamente».

«Come sarà il nostro Natale, si deciderà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane»

«Il ‘rilassamento’ estivo è finito, ora ci troviamo di fronte a mesi difficili», ha continuato la Merkel. «Come sarà l’inverno, come sarà il nostro Natale, si deciderà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Tutti noi influiamo su questo attraverso le nostre azioni. Le autorità sanitarie stanno facendo un ottimo lavoro, ma dove il numero di persone infette è troppo alto, non riescono a tenere il passo», ha continuato. «Allora, come può contribuire ognuno di noi a far scendere di nuovo i numeri? Semplicemente mantenendo la distanza di sicurezza, indossando la giusta protezione per la bocca e il naso e rispettando le norme igieniche. La scienza afferma chiaramente che la diffusione del virus è direttamente legata al numero di contatti e di incontri che ognuno ha. Se ognuno di noi ora riduce significativamente il numero di incontri al di fuori della propria famiglia per un po’ di tempo, possiamo riuscire a fermare e invertire la tendenza verso un numero sempre minore di infezioni», ha aggiunto la Cancelliera.

«Questo è l’appello che vi rivolgo oggi: incontrate sempre meno persone, sia all’esterno che in casa. Dobbiamo farlo solo temporaneamente, e alla fine lo facciamo per noi stessi, per la nostra salute e per quella di tutti coloro che possiamo risparmiare dalla malattia. La Germania ha superato i primi sei mesi della pandemia relativamente bene perché siamo rimasti uniti e abbiamo seguito le regole», ha continuato la Merkel. «Questo è il rimedio più efficace che abbiamo attualmente contro la pandemia. Ed ora è più necessario che mai».

Leggi anche: «Nata a Savona da genitori in fuga dall’Abania, studio a Berlino l’evoluzione dei tumori sperando di migliorare il futuro di tutti »

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Immagine copertina: da Pixabay  CC BY-SA 0.0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *