Circa 900.000 dosi del vaccino Moderna non verranno consegnate per fine aprile

Quasi 900 mila dosi del vaccino Moderna non arriveranno a fine aprile come previsto dal programma di consegne concordato a novembre.

Moderna ha cancellato la consegna di quasi 900 mila dosi di vaccino previste per il periodo tra 26 aprile e il 2 maggio da destinare in Germania. Quattro mesi dopo l’inizio della campagna vaccinale contro il Covid-19 le aziende farmaceutiche continuano a ritardare le consegne, provocando ulteriori rallentamenti. Dopo i blocchi nei confronti del vaccino anglo-svedese AstraZeneca, la notizia dell’inadempimento di Moderna, lanciata da Business Insider, stravolge il programma della campagna di vaccinazione, causando l’annullamento di molti appuntamenti fissati nelle prossime settimane.

Difformità gestionale tra i vari Stati e vaccinazione a ritmi bassi

La mancata consegna da parte di Moderna contribuisce ancor di più al rallentamento del piano vaccinale che ancora fatica a decollare, come riportato anche dai dati del Robert Koch Institut. I vaccinati totali sono stati distribuiti solamente al 12,6% della popolazione, di cui però solo il 5,5% ha ricevuto entrambe le dosi. Oltre all’incapacità della casa farmaceutica di ottemperare agli accordi, il Governo tedesco e il Ministro della salute Jens Spahn sono stati accusati di aver commesso diversi errori nella gestione della terza ondata. Spahn, secondo RND,  ha chiesto a tutti gli Stati federali una maggiore uniformità decisionale nella gestione della pandemia.

Vaccino dai medici di base

Dopo aver diffuso la notizia dell’avvenuta vaccinazione dei suoi genitori, il Ministro Spahn cerca una soluzione per accelerare i ritmi di vaccinazione. La svolta potrebbe arrivare dai medici di base che finalmente potranno somministrare il vaccino, ma la stretta sull’iniezione di AstraZeneca agli over 60 e la cancellazione di quasi 900 mila dosi di Moderna non agevolano il lavoro. Ciò nonostante il Governo continua ad affermare che tutta la popolazione verrà vaccinata entro la fine dell’estate e che presto chi ha già ricevuto entrambe le dosi potrà godere di maggiori libertà.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

 

Foto di copertina: Vaccino Covid Foto di Artem Podrez da Pexels

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *