Berlino, uomo in panetteria attacca donna incinta che gli chiedeva di mettersi la mascherina

L’uomo si rifiuta di indossare la mascherina, prima insulta la donna incinta che gli aveva chiesto di rispettare le regole e poi la aggredisce

La scorsa settimana a Giesebrechtstrasse, Berlino-Charlottenburg, un uomo di 41 anni è entrato in una panetteria senza protezione per naso e bocca. La dipendente ha chiesto al 41enne di indossare una mascherina, altrimenti avrebbe dovuto lasciare il panificio. L’uomo ha aggredito verbalmente la donna ed è iniziata una discussione. L’ha ricoperta di insulti razzisti e si è poi allontanato dall’attività. Secondo i testimoni il 41enne avrebbe provato a entrare una seconda volta, sempre sprovvisto di protezioni. La dipendente di 30 anni gli ha sbarrato la strada e a quel punto l’uomo avrebbe colpito la donna diverse volte sulle braccia e sulle spalle e le avrebbe sferrato almeno un calcio sull’addome. La 30enne si sarebbe difesa colpendo l’aggressore alla testa con un oggetto pubblicitario che gli avrebbe causato una lacerazione. La polizia ha arrestato l’uomo, mentre la donna ha rifiutato le cure mediche e ha insistito per vedere il suo ginecologo.

Dove è obbligatorio indossare la mascherina in Germania?

Una novità in aggiunta alle già esistenti restrizioni anti-Covid è rappresentata dalla necessità di indossare solo mascherine FFP2 laddove vige l’obbligo delle protezioni. È imposto l’uso delle mascherine:

  • Quando si fa la spesa, per esempio in supermercati, farmacie e drogherie
  • Nei trasporti pubblici
  • Nelle stazioni ferroviarie
  • Negli aeroporti
  • Nei taxi (i conducenti sono esenti dall’obbligo)
  • Negli esercizi commerciali
  • Negli studi medici
  • In edifici scolastici
  • Negli ospedali e nelle case di cura (per i visitatori e i pazienti quando ricevono visite)
  • Nella formazione professionale
  • Nelle riunioni in spazi chiusi
  • In impianti sportivi coperti (la mascherina può essere rimossa durante la pratica dello sport)
  • Nelle istituzioni culturali
  • In biblioteche e archivi
  • Alle funzioni religiose e durante gli eventi
  • Durante le manifestazioni
  • In strade e piazze molto trafficate come Bergmannstrasse, Kurfürstedamm e Alexanderplatz
  • Negli uffici e negli edifici amministrativi (l’obbligo non si applica ai dipendenti quando questi si trovano nel loro normale luogo di lavoro)

Leggi anche Berlino, uomo sulla metro critica passeggero senza mascherina e finisce in rissa

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © PexelsPixabay / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *