Berlino, polizia interrompe open air party a Friedrichshain e gli viene tirata contro una bottiglia

Aggressione in piazza per la polizia che cercava di far rispettare le norme Covid-19 durante un raduno con 200 persone a Friedrichshain

Circa 200 persone si sono riunite a Friedrichshain, precisamente a Annemirl-Bauer-Platz vicino a Ostkreuz, venerdì sera. Secondo il rapporto, dalla zona indicata provenivano musica e schiamazzi, per questo sono intervenute le forze dell’ordine. I partecipanti hanno aggredito gli agenti, colpendo e danneggiando la parte posteriore della macchina della polizia con una bottiglia di vetro. Le forze dell’ordine sono arrivate al raduno verso le 23:15 e hanno chiesto, tramite altoparlante, di rispettare le regole di distanziamento imposte dalla situazione Covid-19. Hanno aggiunto inoltre che tutti avrebbero dovuto lasciare la piazza ed è proprio in quel momento che qualcuno dalla folla ha lanciato la bottiglia.

Il lanciatore di bottiglie sarebbe un 27enne, indagato dalla polizia

Secondo quanto riportato, il presunto lanciatore della bottiglia è inizialmente fuggito e gli agenti lo hanno inseguito fino a un incrocio, dove lo hanno fermato e arrestato. L’uomo ha opposto resistenza all’arresto e ha insultato pesantemente le forze dell’ordine, che lo avevano ormai in pugno. Il 27enne ha dichiarato che la polizia lo ha ferito durante l’arresto. Secondo gli agenti, però, l’uomo non ha permesso loro di chiamare i soccorritori e ha rifiutato eventuali cure mediche. Le forze dell’ordine hanno poi sottoposto il giovane alla misurazione del tasso alcolemico, che ha mostrato un valore di circa l’uno per mille. Successivamente l’uomo è stato rilasciato, anche se è indagato per sospetto di danneggiamento di proprietà e resistenza alle forze dell’ordine.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: © Mike PowellUnsplash / CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *