Berlino, party in un club. Irrompe la polizia, ma i 200 ospiti sono solo virtuali

Berlino: la polizia risponde prontamente alla segnalazione di un party illegale. Ma la festa si stava svolgendo online

Nella serata di sabato scorso, alla polizia berlinese è giunta la segnalazione  di un party con ben 200 invitati all’interno di un club. Gli agenti della polizia, arrivando sul posto, hanno subito sentito la musica ad alto volume provenire dall’interno. Ma, appena entrati, si sono subito resi conto che il locale era completamente vuoto. Nessun ospite era presente, ma solo pochi dj che stavano proponendo la loro musica. Non era la prima volta che l’accerchiamento di agenti era pronto a bloccare gli ospiti in fuga, ma questa volta il dispiegamento di poliziotti è stato completamente inutile.

Party al club “Magdalena”, ma con ospiti virtuali

Intorno alle 21.30 una vicina ha chiamato la polizia per segnalare un party all’interno del club “Magdalena”, nel quartiere di Friedrichshain. La polizia si è allora recata sul posto ed era pronta a interrompere la festa, ma non è successo niente di tutto ciò. All’arrivo, si sentiva la musica alta che proveniva dall’interno, ma non appena gli agenti hanno suonato il campanello all’ingresso, il responsabile del locale li ha fatti entrare e si son resi conto che non c’erano ospiti in presenza, bensì stavano partecipando all’evento comodamente dalle loro case. L’evento del party virtuale al club “Magdalena” era stato perfino annunciato su internet, ma evidentemente è stato mal interpretato. Chi invece lo ha interpretato nella maniera giusta sono stati i 200 partecipanti virtuali, che hanno potuto collegarsi e divertirsi dalle proprie case. Malgrado l’interruzione degli agenti che probabilmente non era prevista, i dj all’interno del locale hanno comunque rallegrato e intrattenuto gli spettatori per ben otto ore, dalle 20 di sabato fino le 4 di domenica mattina.

Il motivo di tanta prontezza della polizia di Berlino

Gli agenti della polizia pensavano di avere a che fare con una delle tante feste illegali che si stanno svolgendo a Berlino nell’ultimo periodo e non avrebbero mai immaginato di dover porgere le loro scuse agli organizzatori. Se però al club Magdalena nella serata di sabato sera si è svolto un party completamente conforme alle norme anti-Covid, non si può dire la stessa cosa per una festa  che si è svolta la sera prima in un grattacielo sulla Franz-Mehring-Platz. La polizia infatti ha interrotto una festa con 24 persone, di età compresa tra i 17 e i 37 anni: il motivo della festa sarebbe stato il superamento di un esame. Dopo che il giovane e i suoi invitati alla festa hanno accettato la perquisizione, gli agenti hanno trovate grandi quantità di sostanze stupefacenti come cocaina, marijuana, anfetamina, eroina, ecstasy.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Party virtuale Dj, Foto di Alessandro Giordano da Pixabay CC0

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *