Berlino, Amazon affitterà un grattacielo a Friedrichshain per 3500 dipendenti

Berlino – La società EDGE Technologies ha progettato la costruzione di un imponente grattacielo per uffici, il cui completamento è previsto per il 2023. Amazon diventerà il principale locatario dell’edificio che verrà occupato da 3500 dipendenti dell’azienda entro il 2024

La società EDGE Technologies ha elaborato un progetto – denominato EDGE East Side – per la costruzione di un grattacielo di 140 metri a Friedrichshain. La Edge East Side Tower sarà la struttura più alta di Berlino. Amazon ha dichiarato che affitterà 28 dei 35 piani del grattacielo, che nel 2024 ospiterà 3500 dipendenti del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo dell’azienda americana. Jonathan Weiss, Senior Software Development Manager di Amazon, ha dichiarato che verrà assunto nuovo personale. Si tratterà di specialisti nel settore IT con competenze relative allo sviluppo dei programmi di traduzione assistita o delle applicazioni cloud.

Amazon ha già altre sedi a Berlino, come il centro di assistenza clienti a Mitte e il centro di R&S a Krausenhöfen. Questa volta l’azienda ha optato per un moderno e tecnologico grattacielo situato nel cuore della capitale, a pochi metri dalla stazione di Warschauer Straße. Secondo Weiss, questa decisione faciliterà gli spostamenti dei dipendenti non automuniti che abitano nell’anello della S-Bahn e che potranno raggiungere il luogo di lavoro con maggiore facilità.

Stando alle dichiarazioni di Weiss, il trasferimento presso la nuova struttura avverrà gradualmente. Dopo il completamento della costruzione, si procederà all’allestimento degli spazi di lavoro  per creare un ambiente confortevole in cui i dipendenti possano sentirsi a proprio agio ed esprimersi al meglio.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Robert Page (@pager_)

Il progetto EDGE East Side – Un centro di sostenibilità e tecnologia

Pensata per realizzare un collegamento tra la Mercedes-Benz Arena e il centro di Friedrichshain, la Edge Tower rispetta le linee guida che sono state definite dal comune di Berlino per la costruzione dei grattacieli. I primi cinque piani comprenderanno spazi e servizi dedicati ad aziende di ogni tipo e dimensione, nonché ai visitatori esterni. È prevista la realizzazione di sale riunioni che verranno messe a disposizione di individui o organizzazioni  gratuitamente (e per un periodo di tempo limitato).  Questo edificio “smart”, mira a garantire la sostenibilità e l’efficienza energetica, cercando di ridurre la CFP (Carbon Footprint) e seguendo i principi dell’economia circolare. In questo modo sarà  anche in grado di contribuire alla riduzione dei rifiuti nelle discariche. All’interno del grattacielo si troverà un’ampia gamma di tecnologia all’avanguardia. I dipendenti potranno regolare l’illuminazione della stanza, prenotare le sale riunioni o entrare in contatto con i colleghi utilizzando semplicemente un’app. La struttura è interamente costruita in alluminio e vetro, nel pieno rispetto dell’ambiente. E’ caratterizzata da un’architettura estremamente innovativa con ampie vetrate che stuzzicheranno la curiosità dei passanti e dei visitatori. Il grattacielo ha ricevuto la certificazione WELL v2 Core & Shell Gold dall’International WELL Building Institute, nonché la pre-certificazione Platinum da parte del German Sustainable Building Council (DGNB).

 

View this post on Instagram

 

A post shared by EDGE (@edgetechnologies)

Proteste e malcontento contro Amazon nel cuore di Berlino

Nonostante la magnificenza di questo edificio, non tutti si sono dimostrati soddisfatti e ci sono state molte proteste. Il movimento Blockupy ha diffuso sui social network l’hashtag  #Kickitlikegoogle. Esso richiama le proteste che nel 2018 avevano costretto Google a rinunciare alla costruzione di un campus a Kreuzberg. Il malcontento è stato manifestato anche dagli abitanti di Friedrichshain che hanno manifestato contro la decisione di trasferire gli uffici Amazon nel quartiere, motivati dal timore di un aumento degli affitti e dell’affollamento delle zone circostanti. Anche il gruppo di attivisti “Berlin vs. Amazon” sta portando avanti una lotta contro l’insediamento del colosso nel centro cittadino, con manifestazioni e iniziative di vario genere.

Nonostante le proteste e il malcontento di alcuni, la costruzione dell’imponente grattacielo continuerà. Nel 2024, Amazon si trasferirà in un ambiente stimolante, sede di molte start-up innovative e di specialisti del settore IT. Weiss sente di fare un salto nel passato. La sua start-up, acquistata da Amazon una decina di anni fa, era insediata proprio a Friedrichshain.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Simulation – EDGE Technologies

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *