Smart working in Italia e Germania, su Zoom una conferenza gratuita in doppia lingua

Un appuntamento gratuito per capire se ci sono e quali siano le differenze tra Italia e Germania se si parla di telelavoro

Due ore di confronto Italia e Germania sullo smart working e la didattica a distanza come cambiamenti strutturali della nostra società, un’occasione di dibattito e conoscenza gratuita e aperta a tutti  sia in italiano che in tedesco con un servizio di interpretariato consecutivo: è quanto promosso dal Deutsches Institut Florenz e la Volkshochschule di Erding. AccadràVenerdì 19 giugno dalle 20.30 alle 22:30 e per partecipare basta mandare una mail email a cultura@deutschesinstitut.it .

La videoconferenza sarà su Zoom. L’evento si inserisce nel quadro del progetto “Die Europäer sprechen miteinander” e sarà condotto dal l Dott. Raffaele Virgadaula, psicologo del lavoro della Provincia autonoma di Bolzano. Chiunque parteciperà alla videoconferenza sarà invitato a fare domande e a portare il proprio contributo.

Gli Europei parlano fra di loro, videoconferenza Italia-Germania: i temi dell’incontro

“Il telelavoro, sebbene non formalizzato dalle aziende, rappresenta de facto una modalità molto comune di svolgere i propri compiti professionali. I treni, gli aerei, i ristoranti e tutti gli spazi pubblici sono già da almeno un decennio pieni di lavoratori che con i loro dispositivi si connettono con l’azienda, intrecciano relazioni commerciali, vendono servizi e merci sfruttando il tempo degli spostamenti o delle trasferte. Con l’emergenza Corona il telelavoro è stato definitivamente sdoganato, il tempo e lo spazio fisico del lavoro è stato destrutturato dando l’avvio a una rivoluzione esistenziale con forti impatti sulla qualità della vita di milioni di persone. Lo stesso vale per la didattica a distanza ad ogni livello. E’ pensabile ipotizzare forme di insegnamento formale che si svolgano strutturalmente in digitale, oppure introdurre forme di insegnamento “ibride” dalle elementari fino all’università?”.

Come partecipare alla conferenza

La conferenza avverrà su Zoom, è gratuita e si avvarrà di un interpretariato consecutivo (dall’italiano al tedesco e viceversa). Per partecipare bisognerà mandare un’email a cultura@deutschesinstitut.it con cui si riceverà, in risposta, il link per seguire il tutto.

Evento Facebook

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Pixabay: CC0 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *