Merkel: «Avremo tra il 60 e il 70% di infetti». 58 contagi a Berlino, ma per il sindaco “Si continuino a fare eventi”

Per lo Stato sarà pandemia, per il sindaco di Berlino invece “the show must go on”

Secondo la Bild, ieri sera, martedì 11 marzo, durante una riunione dei parlamentari della sua Union, Angela Merkel avrebbe confermato che il Coronavirus colpirà tra il 60 e il 70 % della popolazione residente in Germania. L’indiscrezione è stata ripresa da testate tedesche (tra cui il sito del Tagesschau, il Tg1 tedesco), italiane e internazionali e non rettificata dal governo. Sono ad ogni modo più o meno le stesse percentuali citate, ma a livello globale, da diversi epidemiologi sia italiani che internazionali come Marc Lipsitch di Harvard e  Gabriel Leung di Hong Kong. La Cancelliera tedesca avrebbe anche elogiato Jans Spahn, Ministro della sanità, che già il 3 marzo scorso parlò di pandemia.

Coronavirus, sindaco Müller contrario all’annullamento di tutti gli eventi

A Berlino al momento si contano 58 contagiati di Coronavirus. Numeri che pesano, ma non troppo, almeno a vedere le reazioni degli amministratori cittadini. A mezzogiorno di ieri il sindaco di Berlino Michael Müller si è pronunciato contro le cancellazioni generali: «Chiunque sia gravemente malato o appartenga a gruppi a rischio dovrebbe evitare di partecipare del tutto agli eventi» ha dichiarato sottolineando comunque che nel caso in cui istituzioni culturali cittadine fossero costrette a cancellare i loro eventi allora il comune li aiuterà finanziariamente e a risollevarsi. In serata però l’assessore alla cultura di Berlino ha dichiarato che fino alla fine delle vacanze di Pasqua (19 aprile) tutti gli spettacoli in teatri, teatri d’opera e konzerthaus cittadini saranno annullati. Il provvedimento riguarda: il Friedrichstadtpalast, la Deutsche Oper Berlin, il Deutsches Theater, la Komische Oper, la Konzerthaus am Gendarmenmarkt, il Maxim-Gorki-Theater, lo Staatsballet Berlin, la Staatsoper Unter den Linden, il Theater an der Parkaue und la Volksbühne. Tutti i teatri con capienza fino a 500 persone in cui si può tenere una distanza di sicurezza tra spettatore e spettatore potranno rimanere aperti. È annullato il Festival für Internationale Neue Dramatik della Schaubühne (11-22 marzo). Al momento però la partita di Bundesliga tra Union e Bayern di Monaco di sabato è prevista a porte aperte e non c’è nessuna specifica raccomandazione per club e concerti.

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Photo: cc0 Pixabay

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Leggi anche:Merkel: «Avremo tra il 60 e il 70% di infetti». 58 contagi a Berlino, ma per il sindaco “Si cont… […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *