Germania, Söder: “Un secondo lockdown si avvicina”

Il Presidente della Baviera si dichiara preoccupato per la situazione pandemica e non esclude una seconda chiusura generale

Il Presidente della Baviera Markus Söder ritiene che le prossime quattro settimane saranno decisive per la Germania, dove la curva dei contagi sta aumentando ogni giorno. «Dobbiamo mettere i freni al Corona adesso, prima di dover fare una vera e propria frenata d’emergenza», ha dichiarato martedì il leader della CSU (la CDU bavarese) dopo una riunione del Governo dello Stato a Monaco di Baviera. Secondo Söder, è necessario estendere l’obbligo di mascherina in tutta la Germania. Questo aiuterebbe a tenere meglio sotto controllo la pandemia. Anche i festeggiamenti privati dovrebbero essere vietati nelle prossime settimane. «Non vogliamo un secondo lockdown. Ma un secondo lockdown si sta avvicinando, se non ci saranno mutamenti», ha concluso Söder.

A Berlino riunione con la Cancelliera Merkel

Söder ha sottolineato che il Governo federale, in sinergia con i Länder, devono stabilire mercoledì 14 un atteggiamento comune e dei regolamenti per indirizzare la popolazione nelle prossime settimane. «Dobbiamo affrontare la verità, siamo in una situazione molto grave. Siamo sul punto di perdere il controllo», ha avvertito Söder. Preoccupano molto gli Stati limitrofi come Francia e Paesi Bassi: «Tutto intorno a noi ci sono segni estremamente negativi». Per fermare il contagio è necessaria l’uniformità anche nelle regioni dove i numeri sono ancora bassi. Misure uniformi non solo contribuirebbero a ridurre i numeri nelle aree a rischio, ma contribuirebbero anche a garantire che i numeri bassi non aumentino. «Il Coronavirus non si ferma davanti ad alcun confine».

Leggi anche: Germania, 33 aree del Paese ora sono zone a rischio

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *