Il quartiere Neukölln di Berlino l’area con più contagi per abitanti della Germania

Il quartiere Neukölln con 170 contagi ogni 100.000 abitanti diviene un focolaio a Berlino

A Neukölln si è superata di gran lunga la soglia di 50 contagi per abitanti che classifica una zona come “a rischio”. Nell’ultima settimana si aggira, infatti, intorno a 170 il numero di casi registrati ogni 100.000 abitanti. Secondo il Robert Koch Institute, Neukölln è ora l’area con il maggior numero di casi per abitanti di tutta la Germania. Il medico distrettuale, Nicolai Savaskan, teme uno sviluppo simile anche in altre città del paese. «Ciò che stiamo già sperimentando a Neukölln è solo ciò che probabilmente vivremo in tutte le metropoli del Paese» ha annunciato Nicolai Savaskan al Tagesspiegel. Nel suo distretto, il 70 per cento delle infezioni non è più rintracciabile presumibilmente perché sono state contagiate persone che per settimane non hanno presentato alcuna sintomatologia.

Perché Neukölln è così gravemente colpito

C’è da domandarsi perché il distretto di Neukölln presenti un numero così elevato di contagi. In un’intervista al Tagesspiegel, Nicolai Savaskan risponde così: «Abbiamo una popolazione molto numerosa in un’area relativamente piccola, il che rende più facile la diffusione del virus. E certamente abbiamo una popolazione più giovane e più dinamica rispetto ad altri distretti. Questo è il motivo per cui noi, come il distretto Mitte, abbiamo effettuato molti più test rispetto ad altri distretti, in modo da avere anche una visione più chiara della situazione».

Manca responsabilità tra i cittadini

Tra le cause della diffusione del contagio va inserita anche la mancata responsabilità e rispetto delle norme anti Covid di alcuni cittadini. È il caso, ad esempio, di un bar nel quartiere Neukölln dove già nei mesi precedenti erano state segnalate violazioni delle ordinanze per il contenimento del virus. Lo scorso 13 ottobre, il bar, situato sulla Hermannstrasse, non aveva rispettato la normativa che impone ai locali la chiusura alle ore 23:00. Inoltre, secondo gli informatori presenti in loco, molti dei clienti si trovavano fuori dal bar bevendo alcolici e nessuno di loro indossava la mascherina. Tale scenario ha comportato l’intervento della polizia che ha fatto immediatamente chiudere il locale.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *