Dopo Cannes, il sudcoreano Parasite trionfa agli Oscar 2020 e scrive la storia del cinema

Il film diretto dal regista Bong Joon-ho ottiene le statuette più prestigiose

Dopo aver vinto la Palma d’Oro a Cannes nell’edizione 2019, il film sudcoreano Parasite è riuscito ad aggiudicarsi quattro tra i più ambiti premi Oscar. Bong Joon-ho è riuscito a portarsi a casa i premi come miglior film internazionale (premio che aveva anche vinto ai Golden Globe 2020) ma soprattutto quelli come miglior sceneggiatura, miglior film e miglior regista, sbaragliando nomi del calibro di Martin Scorsese, che anche quest’anno rimane a bocca asciutta con The Irishman, o Quentin Tarantino che si deve accontentare del premio come miglior attore non protagonista a Brad Pitt per l’ottima prova in Once upon a time…in Hollywood. Parasite, oltre ai premi vinti, era stato candidato anche per le categorie miglior scenografia e miglior montaggio.

 

Perché la vittoria di Parasite a Cannes e agli Oscar è così importante per il mondo del cinema

Già con il trionfo all’ultimo festival di Cannes, Bong Joon-ho era riuscito a essere il primo regista sudcoreano a vincere l’ambita Palma d’Oro. Inoltre Parasite era stato il primo film, dopo La Vita di Adele del 2013, ad ottenere un voto unanime dalla giuria di Cannes che, nel 2019, era presieduta da Alejandro Gonzàlez Iñàrritu. Ma è con l’ultima vittoria agli Oscar che Parasite può entrare di diritto nella storia del cinema. Infatti, per la prima volta in assoluto, l’Academy ha premiato un film non in lingua inglese. Inoltre è stato il secondo film, dopo Parla con Lei di Pedro Almodovar, ad aggiudicarsi il premio come miglior sceneggiatura originale non in inglese. Il successo di Parasite agli Oscar 2020 è la lampante testimonianza di come una delle istituzioni più tradizionali come l’Academy, stia tentando, da pochi anni a questa parte, di aprirsi molto di più verso il mondo del cinema internazionale non rimanendo rinchiusa solo all’interno del mondo hollywoodiano.

Parasite una pellicola in bilico tra dramma, commedia e satira sociale

All’inizio della pellicola facciamo la conoscenza della famiglia Kim composta dal padre Kim Ki-taek, la madre Chung-sook e i figli Ki-woo e Ki-jeong. I quattro vivono in uno squallido seminterrato e sopravvivono solo grazie al sussidio di disoccupazione e ad alcuni lavoretti saltuari. Ki-woo, su suggerimento di un amico si finge uno studente universitario e riesce a farsi assumere come tutor di inglese dalla ricchissima famiglia Park. Piano piano Ki-woo riesce a fare licenziare tutti i dipendenti della famiglia Park e a fare assumere i suoi famigliari, fingendo di non conoscerli. Un giorno la famiglia Park parte per il campeggio e i Kim prendono possesso della villa, sentendosi per la prima volta padroni di qualcosa e cominciano a progettare un diabolico piano per prendere definitivamente il posto dei ricchi proprietari. Ma una serie di imprevisti rovinano i loro piani, fino al drammatico finale.

Tutti i vincitori della serata degli Oscar

Attore non protagonista
Tom Hanks, Un amico straordinario
Anthony Hopkins, I due papi
Al Pacino, The Irishman
Joe Pesci, The Irishman
Brad Pitt, C’era una volta… a Hollywood

Film d’animazione
Dov’è il mio corpo?
Klaus
Dragon Trainer – Il mondo nascosto
Toy Story 4
Missing Link

Corto animato
Dcera
Hair Love
Kitbull
Memorable
Sister

Sceneggiatura originale
C’era una volta… a Hollywood
Storia di un matrimonio
Parasite
Cena con delitto – Knives Out
1917

Sceneggiatura non originale
Jojo Rabbit
Joker
Piccole donne
The Irishman
I due papi

Cortometraggio
Brotherhood
Nefta Football Club
The Neighbor’s Window
Saria
A Sister

Scenografia
The Irishman
1917
C’era una volta… a Hollywood
Parasite
Jojo Rabbit

Costumi
Joker
Piccole donne
C’era una volta… a Hollywood
The Irishman
Jojo Rabbit

Documentario
Made in USA – Una fabbrica in Ohio
The Cave
The Edge of Democracy
For Sama
Honeyland

Cortometraggio documentario
In the Absence
Learning to Skateboard in a Warzone (If You’re a Girl)
Life Overtakes Me
St. Louis Superman
Walk Run Cha-Cha

Attrice non protagonista
Laura Dern, Storia di un matrimonio
Scarlett Johansson, Jojo Rabbit
Margot Robbie, Bombshell
Kathy Bates, Richard Jewell
Florence Pugh, Piccole donne

Montaggio sonoro
1917
Le Mans 66 – La grande sfida
Joker
C’era una volta… a Hollywood
Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Sonoro
1917
Le Mans 66 – La grande sfida
Joker
C’era una volta… a Hollywood
Ad Astra

Fotografia
1917
C’era una volta… a Hollywood
Joker
The Irishman
The Lighthouse

Montaggio
Le Mans 66 – La grande sfida
The Irishman
Parasite
Jojo Rabbit
Joker

Effetti speciali
Avengers: Endgame
The Irishman
Il re leone
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Trucco e acconciature
Bombshell
Joker
Judy
Maleficent – Signora del Male
1917

Film internazionale
Les Misérables (Francia)
Honeyland (Macedonia del Nord)
Corpus Christi (Polonia)
Parasite (Corea del Sud)
Dolor y Gloria (Spagna)

Colonna sonora
Joker
Piccole Donne
Storia di un matrimonio
1917
Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Canzone originale
“I’m Standing With You”, Atto di fede
“Into the Unknown”, Frozen II – Il segreto di Arendelle
“Stand Up”, Harriet
“(I’m Gonna) Love Me Again”, Rocketman
“I Can’t Let You Throw Yourself Away”, Toy Story 4

Regia
Martin Scorsese, The Irishman
Sam Mendes, 1917
Quentin Tarantino, C’era una volta… a Hollywood
Bong Joon Ho, Parasite
Todd Phillips, Joker

Attore protagonista
Joaquin Phoenix, Joker
Adam Driver, Storia di un matrimonio
Leonardo DiCaprio, C’era una volta… a Hollywood
Jonathan Pryce, I due papi
Antonio Banderas, Dolor y Gloria

Attrice protagonista
Scarlett Johansson, Storia di un matrimonio
Saorsie Ronan, Piccole donne
Charlize Theron, Bombshell
Renee Zellweger, Judy
Cynthia Erivo, Harriett

Miglior film
1917
The Irishman
Piccole donne
Jojo Rabbit
Joker
Storia di un matrimonio
C’era una volta… a Hollywood
Parasite
Le Mans 66 – La grande sfida

Leggi anche: L’attore Luca Marinelli sarà giurato alla Berlinale 2020

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Screenshot dal trailer ufficiale di Parasite

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *