Cosa è per te l’Europa? Il progetto fotografico berlinese e non solo, firmato Lisa Borgiani

Lisa Borgiani firma 200 ritratti, di cui 40 berlinesi, per rispondere alla domanda Cosa è per te l’Europa?

«Faccio parte di quella generazione di mezzo che ha vissuto la gioventù con la lira e, a vent’anni, l’avvento dell’euro. Ho potuto scoprire e godere già in giovane età di tutti i benefici che l’Unione Europea ha portato: passaporti, frontiere e così via. Per anni mi sono chiesta cosa fosse l’Europa per me; così ho pensato di chiederlo ai cittadini europei ritraendoli con la mia macchina fotografica. Nel 2019 sono partita per Atene in occasione delle elezioni parlamentari con la giornalista Marta Ottaviani ed è iniziato questo racconto che poi ci ha portate anche a Berlino in occasione del 30° anniversario della caduta del Muro. Tra febbraio e inizio marzo 2020 ho portato avanti questo lavoro anche a Milano, poco prima del lockdown, e a Roma più recentemente

Paul, studente, Kreuzberg, Berlino, 2019. L’Europa è IL MEGLIO

Paul, studente, Kreuzberg, Berlino, 2019: “L’Europa è IL MEGLIO”  © Lisa Borgiani – What is Europe?

». Lisa Borgiani, fotografa, è l’autrice di What is Europe to you?, un viaggio e racconto fotografico che ritrae persone incontrate per strada porgendo a tutti la stessa domanda: “Cosa è per te l’Europa?”. «È un progetto artistico per rappresentare il sentimento europeo con immagini e parole, nel quadro di una riflessione legata alle storie delle singole persone che ne compongono la comunità. Ad oggi ho ritratto circa 200 persone di cui 40 a Berlino».

Burkhart, aiutante nei piani di fuga dalla DDR, Mitte, Berlino, 2019. L’Europa è UNITA’ © Lisa Borgiani - What is Europe?

Burkhart, aiutante nei piani di fuga dalla DDR, Mitte, Berlino, 2019: “L’Europa è UNITÀ” © Lisa Borgiani – What is Europe?

La scelta delle persona e dei luoghi dopo ritrarli

«Mi interessa cogliere i miei soggetti in varie zone della città, quelle più centrali e quelle più periferiche. Scelgo le persone da ritrarre in modo istintivo, cercando le situazioni più diverse. Ho fotografato professori, pensionati, macellai, studenti, immigrati, artisti, disegnatori di torte, meccanici, imprenditori, disoccupati e molti altri. I ritratti vengono realizzati mostrando il luogo e il contesto in cui le persone si trovano in quel momento mentre rispondono in modo spontaneo alla domanda: “What is Europe to you?”».

Lukas e Julika, videografo e studentessa, Charlottenburg, Berlino, 2019. L’Europa è MERAVIGLIA © Lisa Borgiani - What is Europe?

Lukas e Julika, videografo e studentessa, Charlottenburg, Berlino, 2019: “L’Europa è MERAVIGLIA”  © Lisa Borgiani – What is Europe?

La selezione delle foto

«La scelta delle immagini per la pubblicazione avviene poi tramite una selezione che tiene conto di diversi aspetti. I volumi, a cura di Alessandro Colombo, sono consultabili sul sito www.whatseurope.eu . Attualmente sto esponendo una selezione di 26 ritratti presso il centro culturale italo-tedesco Villa Vigoni con un focus specifico Italia-Germania. Qualche settimana fa ho avuto l’onore di incontrare lungamente il Presidente della Repubblica Tedesca Steinmeier per parlare di questo mio lavoro»

Cosa rappresenta l’Europa per Lisa Borgiani

«Un grande puzzle composto di singole identità. Sarebbe bello riuscire a ricomporlo»

Annelie e Debbie, insegnate e autrice, Straßer der Pariser Komune, Friedrichshain, ex Berlino est, 2019 L’Europa è SPERANZA © Lisa Borgiani - What is Europe?

Annelie e Debbie, insegnate e autrice, Straßer der Pariser Komune, Friedrichshain, ex Berlino est, 2019: “L’Europa è SPERANZA” © Lisa Borgiani – What is Europe?

Photo Cover: © “L’Europa è CULLA”: Emin e Helvan, businessman, Neukölln, Berlino, 2019 © Lisa Borgiani

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *