Berlino sta per costruire un nuovo ospedale per mille pazienti da Coronavirus

Berlino si prepara: annunciata la costruzione di un nuovo ospedale per fronteggiare l’ aumento dei casi per Coronavirus

Nella giornata di ieri il governo della città di Berlino ha annunciato la costruzione di un nuovo ospedale che potrà ospitare fino a 1.000 pazienti affetti da Coronavirus. La struttura sorgerà al piano terra della Messe, la struttura che ospita le maggiori fiere della capitale. Il progetto è stato già approvato dal Senato, l’organo esecutivo della città e dello stato di Berlino. La struttura in questione tratterà sia casi di Coronavirus relativamente minori, sia pazienti con problemi respiratori più gravi. Si prevede l’utilizzo del nuovo ospedale solo in caso di superamento di altre strutture mediche. Per la sua costruzione è previsto l’aiuto delle forze armate tedesche, la Bundeswehr, e si conta la collaborazione anche di altri partner, come sottolineato dal ministro della sanità Dilek Kalayci (SPD). Al momento non sono stati forniti ulteriori dettagli sui tempi di realizzazione dell’ospedale. Non si prevede di aver bisogno di questo tipo di capacità in modo immediato, ma Kalayci ha dichiarato: «Questa misura è un’integrazione al ben posizionato panorama ospedaliero di Berlino per contrastare possibili colli di bottiglia».

Piano di emergenza per le strutture sanitarie in Germania

Il Senato ha inoltre deciso che gli ospedali dovranno rimandare gli interventi programmati ed espandere le loro capacità di trattamento medico intensivo con la respirazione artificiale. La risoluzione presentata all’agenzia di stampa tedesca punta a creare maggiore capacità per il crescente numero di trattamenti per Coronavirus. Si è deciso anche di raddoppiare il numero di posti letto per la terapia intensiva. Il provvedimento adottato dovrebbe garantire una migliore preparazione in caso di progressione del virus. Secondo il ministro federale della sanità, Jens Spahn (CDU), in Germania ci sono attualmente 28.000 posti letto per la terapia intensiva, di cui 25.000 con possibilità di ventilazione.

Oltre 7000 casi in tutta la Germania, 345 a Berlino nella giornata di ieri

In Germania secondi i dati forniti dal Robert Koch Institut, ieri sono stati registrati 7.156 casi, compresi i decessi. Rispetto al bollettino di ieri, a Berlino si registrano fino a 345 casi di persone affette da Coronavirus. Le zone più colpite sono secondo la Berliner Zeitung sono Wilmersdorf-Charlottenburg, Pankow, e Mitte, con oltre 40 casi. Anche Amburgo è una delle città più colpite (310). Nel resto della Germania i Länder più colpiti sono la Bassa Sassonia (325), l’Assia (373) e la Renania-Palatinato (442). Gli altri stati registrano tutti meno di 200 casi. Negli ultimi giorni sono state prese drastiche misure di cautela per arginare il contagio. Di recente abbiamo indicato tutte le strutture e i numeri a cui rivolgersi in casi di un sospetto contagio a Berlino.

Leggi anche: “Il paradosso della sanità tedesca spinge il governo a garantire a ospedali e assicurazioni private la copertura dei deficit se cureranno i malati

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina:© CC0 – Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *