Berlino, annunciata dimostrazione con 22.500 persone contro le restrizioni il 31 dicembre

22500 persone annunciano per Capodanno un atto dimostrativo contro le restrizioni introdotte dal Governo

Il collettivo Querdenken711 (Pensiero Trasversale 711) insiste nel portare avanti il suo piano: organizzare un’altra manifestazione per protestare contro le restrizioni. Secondo quanto scritto nel loro sito ufficiale la manifestazione è stata intitolata Berlin invites Europe – Fest für Freiheit und Frieden II (Berlino invita l’Europa – Festa per la libertà e la pace II). Il promotore della protesta, Michael Ballweg, ha annunciato che la manifestazione si svolgerà nel pomeriggio del 31 dicembre, dalle 15:30 all’1:00, sulla Straße des 17. Juni tra la Porta di Brandeburgo e Großer Stern così come era successo ad agosto e novembre. Secondo Ballweg, 22.500 persone hanno già confermato la loro partecipazione.

La richiesta per manifestare a Capodanno era stata presentata già ad agosto

Secondo le agenzie di stampa tedesche, la richiesta per svolgere la manifestazione era già stata inoltrata alle autorità dopo la manifestazione di agosto. All’epoca le autorità avevano negato lo svolgimento della dimostrazione poichè si stava ancora tentando di organizzare la festa di Capodanno alla Porta di Brandeburgo. Ma, poche settimane fa, la Senatrice di Berlino Ramona Pop aveva dichiarato alla Morgenpost che nessuna festa verrà organizzata per salutare il nuovo anno. In attesa della eventuale autorizzazione da parte delle autorità, gli organizzatori della manifestazione di Capodanno, per evitare lo scioglimento della protesta da parte della polizia come successo ad agosto e novembre, hanno invitato i futuri partecipanti a indossare le mascherine e a rispettare le distanze di sicurezza.

La manifestazione di novembre era stata sciolta dalla polizia

Il 18 novembre migliaia di persone si erano riunite alla Porta di Brandeburgo per manifestare contro le restrizioni adottate dal Governo per contenere i contagi da Coronavirus. Secondo la Morgenpost erano presenti più di 10.000 persone, tutte senza mascherina e indifferenti alle regole di distanziamento sociale. Per questo motivo, la polizia aveva reagito azionando gli idranti per riuscire a disperdere la folla. Nei casi più gravi gli agenti erano stati costretti a utilizzare gli spray urticanti contro i manifestanti più facinorosi. Secondo quanto riportato dai media tedeschi, 190 persone erano state arrestate e 9 agenti erano stati lievemente feriti dopo che i manifestanti avevano lanciato contro di loro sassi e petardi.

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Protesta Berlino ©Beatrice Massimi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *