Germania, a settembre in Germania concerto di Bryan Adams da 13mila persone

A settembre si terrà il concerto di Bryan Adams alla  Düsseldorf arena con 13mila persone

Sarà il concerto di Bryan Adams a inaugurare  la stagione musicale tedesca il prossimo 4 settembre, dopo che lo scoppio della pandemia aveva annullato festival musicali e concerti di grande portata. L’evento si terrà alla Düsseldorf Arena, che potrà ospitare  fino ad un massimo 13mila persone. Secondo i piani del promotore, Marek Lieberberg, lo stadio potrà raggiungere, quindi, solo il 23% della sua effettiva capacità, in modo da rispettare il distanziamento sociale e permettere a ciascun ospite di avere un posto a sedere. Saranno inoltre indispensabili anche tutte le consuete norme igieniche: è in questo modo che Lieberberg è riuscito ad ottenere il via libera dalle autorità locali. I fan, nel momento dell’acquisto del biglietto, dovranno poi inserire i loro dettagli e confermare agli organizzatori di non provenire da zone della Germania in cui i casi di COVID-19 sono superiori ai 50 per 100.000 abitanti, di non essere attualmente positivi e di non aver avuto contatti negli ultimi 14 giorni con persone risultate positive. Il giorno del concerto le entrate saranno scaglionate.

“Give Live a Chance”

L’evento è stato chiamato “Give Live a Chance”, titolo con cui Marek Lieberberg spera di dare un nuovo futuro all’industria musicale su grande scala e di essere un esempio positivo per tutti quelli che seguiranno. «É importante che le persone percepiscano un segno di speranza; che l’industria musicale, i fan, gli artisti e i diversi servizi forniti abbiano una ragione per tornare a sperare» sottolinea Lieberberg in un’intervista rilasciata al giornale DW. Continua dicendo come l’industria degli eventi privati abbia ricevuto solo una minima parte di quanto hanno ricevuto istituzioni sponsorizzate dallo Stato come i teatri. Il concerto vuole, quindi, dimostrare che i grandi eventi sono possibili se si rispettano le dovute norme igieniche e di distanziamento. Senza di questi Liberberg teme che l’industria potrebbe non sopravvivere.

La scelta di fare il concerto non è stata esente da critiche

Tuttavia, non tutti la pensano come Lieberberg.  Karl-Josef Laumann, ministro della salute del Nordreno-Vestfalia, avverte di come il progetto risulti troppo rischioso. «Abbiamo una complessa situazione infettiva già poco prima della fine della stagione estiva» sottolinea al tabloid tedesco Bild, «in questa situazione, incoraggiare le persone da tutta la Germania a viaggiare dall’altra parte del paese per raggiungere Düsseldorf e riunirsi a migliaia è semplicemente irresponsabile». Anche la cancelliera Merkel aveva esteso il divieto di grandi eventi fino alla fine di ottobre, lasciando tuttavia margine ad eccezioni che possano garantire il rispetto delle norme igieniche e di distanziamento. Quel che è certo è che, se il numero dei contagi aumenterà, le autorità saranno costrette a cancellare il concerto.

Leggi anche: Covid, per il Max Planck un pregresso raffreddore aiuta a combattere il virus

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *