Angela Merkel è “assolutamente orgogliosa” dei fondatori della BioNTech

Il primo vaccino ad essere approvato è stato quello creato dall’azienda farmaceutica tedesca, fondata da Ugur Sahin e Özlem Türeci, in associazione con l’americana Pfizer. La Cancelleria Angela Merkel ha espresso la sua felicità al riguardo

«Salverà molte vite» ha dichiarato la Cancelleria riguardo al vaccino ormai in fase di arrivo in tutta Europa. La Merkel ha fatto queste dichiarazioni in occasione del suo incontro con i fondatori dell’azienda, Ugur Sahin e Özlem Türeci. All’inizio del loro incontro ha anche aggiunto «siamo orgogliosi di avere ricercatori di questo calibro nel nostro paese [..] Non vi siete arresi, avete creduto nella vostra ricerca». Il processo per ottenere l’approvazione della tecnologia dell’mRNA, utilizzata da anni dall’azienda, non è stato di certo facile, ma alla fine il duro lavoro della BioNTech ha dato i suoi frutti. Il vaccino è stato già distribuito negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, mentre in Europa è atteso per il 27 dicembre Il ministero della salute tedesco, Jens Spahn, ha dichiarato che «In Germania inizieremo la distibuzione del vaccino il 27 dicembre, così come tutti gli altri paesi dell’Unione Europea». Merkel ha voluto anche sottolineare le origini turche dei due scienziati e ha aggiunto che anche il presidente della Turchia Erdogan ha espresso il suo orgoglio verso i due scienziati in un recente incontro dei leader del G20. La coppia ha fatto il giro dei media internazionali ed è stata lodata come «una storia di successo sull’immigrazione».

Chi sono Ugur Sahin e Özlem Türeci

La famiglia di Sahin si trasferì in Germania, a Colonia, dalla città di Iskenderun (Alessandretta) per migliorare le proprie condizioni di vita quando lui aveva solo 4 anni. Sahin riuscì, grazie agli sforzi e al supporto della sua famiglia, a laurearsi in medicina, iniziando subito a specializzarsi sullo studio dell’mRNA. Sua moglie, Özlem Türeci, ha un background famigliare molto diverso da quello del marito: già figlia di un medico, si specializzò in immunologia. I due si incontrarono ad Amburgo e fondarono l’azienda Ganymed, specializzata sulla ricerca di terapie basate sugli anticorpi per combattere il cancro. Nel 2009 la Türeci diventò medico responsabile alla BioNTech, azienda dove Sahin ricopriva il ruolo di Ceo dall’anno prima (dopo aver collaborato per anni con la società come consulente scientifico). Nonostante le ricerche principali dell’azienda si concentrassero sul trovare nuove terapie per il cancro, lo scorso marzo hanno deciso di applicare la loro ricerca per contrastare un nuovo male: il Covid-19. Il loro studio sull’mRNA attirò l’attenzione dell’azienda farmaceutica Pfizer, che siglò subito un contratto con loro, ed un ulteriore contratto con la Fosun Pharmaeuticals. Il loro successo è arrivato negli ultimi mesi,  quando la Commissione Europea ha siglato un accordo per ottenere 300 milioni di dosi del loro vaccino.

 

Il riconoscimento del Financial Times

L’importante lavoro di Ugur Sahin e Özlem Türeci è stato riconosciuto anche dal giornale Financial Times, il quale li ha nominati Persone dell’anno. «Sviluppando il vaccino contro il Covid in meno di un anno, la coppia ha centrato un importante successo scientifico e di business», ha spiegato il quotidiano. Inoltre la coppia rappresenta il «simbolo di una straordinaria storia di successo scientifico e di business», con il loro sviluppo del vaccino contro il Covid-19 in meno di un anno. A settembre, il settimanale tedesco Welt am Sonntag ha inserito la coppia tra i 100 tedeschi più ricchi al mondo e venerdì 6 novembre la BioNTech è stata valutata 25 miliardi di dollari (circa 21 miliardi di euro). Un anno fa, la stessa, valeva meno di 3,4 miliardi di dollari (meno di 3 miliardi di euro).

Leggi anche: Vaccino Covid, a fondare la tedesca BioNTech è una coppia di scienziati turchi cresciuti in Germania

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter 

Foto: Angela Merkel da Pixabay CC BY-SA 0.0

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *