Fritz von Weizsäcker

Germania, condannato il killer del figlio dell’ex Presidente della Repubblica

Un uomo di 57 anni è stato condannato a 12 anni per aver ucciso il figlio dell’ex Presidente tedesco Richard von Weizsäcker

Il primario di medicina interna, Fritz von Weizsäcker, figlio dell’ex Presidente tedesco Richard von Weizsäcker, è stato pugnalato da un uomo di 57 anni. L’attacco è avvenuto all’ospedale Schlosspark, a Charlottenburg, dove il dottore lavorava. Weizsäcker aveva appena tenuto una conferenza sulle malattie del fegato, quando è stato aggredito dall’assassino munito di coltello. Sul posto dell’assalto è intervenuto anche un poliziotto in borghese, che si trovava tra il pubblico. Purtroppo, però, per il primario di 59 anni non c’è stato nulla da fare.

All’assassino è stata diagnosticata una “malattia psicologica acuta”

L’aggressore non aveva precedenti penali. Secondo i pubblici ministeri l’uomo riteneva l’ex presidente parzialmente responsabile della produzione dell’Agente Arancio, una sostanza chimica mortale usata dai militari statunitensi in Vietnam. Secondo lui, ancora prima di prendere la carica, l’ex Presidente avrebbe collaborato con un’azienda farmaceutica tedesca per la produzione di tale defoliante. Durante il processo l’imputato ha citato l’odio estremo nei confronti dell’ex presidente tedesco e della sua famiglia. L’imputato ha infatti dichiarato di non provare rimorso e che attaccare la famiglia era sempre stato uno dei suoi principali obiettivi. In seguito i pubblici ministeri hanno condannato a 12 anni di carcere l’aggressore, che è stato spedito in un ospedale psichiatrico, dove i medici gli hanno diagnosticato una grave malattia psicologica.

I Weizsäcker, importanti figure a Berlino

Fritz von Weizsäcker era sposato e aveva quattro figli. Dal 1979 al 1987 ha proseguito gli studi di medicina a Bonn e Heidelberg. A partire dal 2005 era a capo del Dipartimento di medicina interna dello Schlosspark-klinik. Inoltre era membro del partito liberale Fdp. Suo padre è considerato una tra le maggiori figure politiche tedesche del dopoguerra. Sindaco di Berlino tra il 1981 e il 1984 ha supervisionato la caduta del Muro di Berlino e la riunificazione tedesca come presidente federale tedesco dal 1984 al 1994.

Leggi anche: Covid, provocazione dell’azienda dei mezzi di Berlino (BVG):” Non usare il deodorante”

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Screenshot da Youtube

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *