Berlin Atonal 2015, il leggendario festival di musica di Berlino compie 33 anni. La guida.

Dal 19 al 23 agosto 2015 non prendete impegni e segnate le date sul calendario!

Torna il Berlin Atonal, il festival per eccellenza di musica e arte visiva sperimentale che, per la terza volta consecutiva, si svolgerà presso la celebre centrale elettrica dismessa, il Kraftwerk.

La prima edizione si tenne presso il SO36 a Kreuzberg nel lontano 1982 diventando ben presto un punto di riferimento per gruppi e artisti rivoluzionari ed innovativi come Psychic TV, Einstürzende Neubauten, Test Dept, 808 State, Die Haut e molti altri ancora. In definitiva si può dire che durante gli anni ’80 il Berlin Atonal era, senza ombra di dubbio, l’evento per eccellenza della musica elettronica e dell’arte della scena sperimentale Berlinese. Con la caduta del muro si concluse anche l’ultima edizione del festival ed Hegemann decise di aprire il leggendario club di Köpenicker Strasse, il Tresor.

Nel video a seguire trovate un assaggio di quello che è andato in scena l’anno scorso.

https://vimeo.com/berlinatonal/atonal2014

Nell’edizione 2014 – dopo 23 anni di pausa – i nostri canali uditivi erano stati invasi dalle sonorità di artisti come Murcof, Cabaret Voltaire, Biosphere, Dalhous e molti altri. La line up di questo anno non sarà da meno, anzi, dai due annunci pubblicati sembra addirittura più ricca dell’edizione passata.

Qui di seguito la line up completa:

Berlin-Atonal

Fiore all’occhiello del Berlin Atonal 2015 sarà la presenza di Shackleton che porterà in scena il suo progetto Powerplant. Lo show vedrà coinvolti musicisti di estrazione diversa rispetto al DJ set, con uso di strumenti veri e propri come xilofoni e una sezione ritmica di tamburi e gong. L‘effetto generale, a detta dei vari “addetti ai lavori”, dovrebbe trattarsi di un sound definito “Kosmische”, una trance spirituale e minimal che non fornisce facile intrattenimento, ma ha più un effetto catartico.

Oltre a Schackleton da segnalare il Gallese Lustmord, una delle principali figure coinvolte nel cambiamento dell’industrial verso la sperimentazione elettronica e la costruzione di un suono tecnicamente magistrale. I suoi rari spettacoli dal vivo sono noti per un trattamento dei suoni al limite, con atmosfere decisamente oscure ed un intrattenimento visivo travolgente.

Per la parte visiva vera e propria vedremo la partecipazione di Shed (René Pawlowitz) con una mostra audiovisiva nuova di zecca. 

L’elenco annovera anche artisti del calibro di COH, Clock DVA, il nuovo progetto Continuum di Paul Jebanasam con installazioni visual di Tarik Barri e altri ancora.

Second_Ann_15_06_23_1435072416_crop_550x417

Di seguito una serie di immagine del berlin Atonal 2014. La galleria di foto è soggetta a copyright (Hayley Cantor Fotografia).

Per acquistare i biglietti:

19.-23. Agosto. Berlino Atonal 2015
“Passaport early bird” *: € 85,60 + pv – SOLD OUT
“Passaport standard” *: € 96,30 + pv

* Il festival passaport permette l’ingresso a tutte le strutture della venue, dal complesso Kraftwerk (per tutta la durata del festival 19.-23.08), tutte le performance, workshop, installazioni e afterparties.

Biglietti singoli per serata saranno in vendita nelle prossime settimane.

Perché andare?
Per gli amanti del genere il Berlin Atonal rappresenta una meta di pellegrinaggio e ne hanno ben donde; la location, gli artisti e le installazioni valgono davvero il prezzo del biglietto, anche per un mezzo profano.

Perché non andare?
Il prezzo del biglietto. Per un genere così particolare forse il prezzo può essere un ostacolo alla curiosità.

BERLIN ATONAL 2015

Dal 19 al 23 Agosto 2015

Kraftwerk Berlin

Köpenicker Strasse 70, D-10179 Berlin

Foto di copertina (c) Xi WEG Photo CC BY SA 2.0

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *