Le 5 migliori librerie dove acquistare volumi in inglese a Berlino

Berlino è una città internazionale in cui si parla tanto inglese quanto tedesco. A questo proposito, abbiamo selezionato per voi le nostre librerie inglesi preferite della capitale

Se volete divertirvi a praticare una lingua attraverso la lettura o semplicemente vi piace sfogliare i vostri libri preferiti in lingua originale, questo articolo fa per voi. Vi abbiamo già segnalato 5 librerie in cui acquistare libri in italiano a Berlino, ma la capitale offre moltissime opzioni anche per gli anglofili. E ce n’è davvero per tutti i gusti. Da librerie dell’usato a librerie bistrot, quella che segue è la selezione dei nostri rivenditori di libri inglesi preferiti a Berlino.

Saint George’s

 

View this post on Instagram

 

A post shared by tabitha. (@zeilenspruenge)

Con la sua accogliente atmosfera, la storica libreria di Prenzlauer Berg saprà conquistare qualunque lettore. Non appena si entra da Saint George’s, ci si sente immediatamente catapultati oltre Manica. Dal 2003 i proprietari hanno raccolto la più grande e unica collezione di libri nuovi e soprattutto usati della Germania. E se non doveste trovare il titolo che state cercando? Nessun problema, i proprietari ve lo procureranno nel giro di pochissimi giorni.

Saint George’s, Wörther Straße 27, Prenzlauer Berg

Another Country

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Elinor Lewy (@thebendpodcast)

Chi abita a Berlino da tempo probabilmente conoscerà già la deliziosa Another Country a Kreuzberg, dove si può trovare una vasta selezione di circa 20.000 libri usati. Più simile a una biblioteca, una volta che avrete finito di leggere i vostri libri potrete addirittura riportarli al negozio facendovi rimborsare il prezzo pagato, per meno di €1.50. Another Country, però, non è solo una semplice libreria e la proprietaria Sophie è nota per organizzare eventi culturali di ogni tipo come reading, quiz e concerti.

Another Country, Riemannstraße 7, Kreuzberg

The Curious Fox

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Curious Fox (@curiousfoxbooks)

Nella nostra selezione delle librerie inglesi non poteva mancare The Curious Fox. La libreria che per anni ha abitato le strade di Neukölln si sta trasferendo a Kreuzberg! Direttamente dall’Irlanda di Cork, i proprietari David e Orla sono stati in grado di creare una vera e propria istituzione tra le strade di Berlino con i loro eventi, book clubs e le serate stile pub quiz. La loro selezione di libri include titoli per i più piccoli, letteratura irlandese, una sezione dedicata ai temi LGBTQ+ e opere di autori contemporanei che hanno fatto di Berlino la loro casa.

Al momento The Curious Fox non ha un indirizzo fisico, ma ogni ordine può essere effettuato online sul sito.

Love Story of Berlin

Se anche voi amate sostenere le librerie locali, Love Story of Berlin è un’altra piccola gemma di Prenzlauer Berg che fa per voi. Dal 2016 la coloratissima libreria di Kastanienalle è specializzata in titoli che vanno dalle ultime uscite ai classici intramontabili in lingua inglese.

Love Story of Berlin, Kastanienallee 88, Prenzlauer Berg

 

The Berlin Book Nook

 

View this post on Instagram

 

A post shared by A Well Read Lady (@awellreadlady)

L’ultima libreria della nostra selezione è The Berlin Book Nook, situata a cavallo tra Neukölln e Kreuzberg. Proprio come dice il nome, la libreria di seconda mano è un angolino che non vi farà uscire a mani vuote e che saprà accontentare anche gli amanti di libri antichi. Il valore aggiunto? Uno staff cordiale e pronto a condividere informati consigli di lettura basati sulla collezione di circa 15.000 titoli tra saggistica, romanzi, storiografia e anche una nuovissima sezione per bambini.

The Berlin Book Nook, Pflügerstraße 63, Neukölln

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: foto di EliFrancis da Pixabay