“Sto su Candy Crush nei meeting online con Merkel”. Politico tedesco nella bufera

Bodo Ramelow, il politico che gioca a Candy Crush durante le riunioni

Il politico tedesco Bodo Ramelow è nella bufera. Il Primo Ministro della Turingia, appartenente al partito Die Linke, ha suscitato scalpore dopo aver ammesso su una chat room di giocare a Candy Crush durante le riunioni e le conferenze con la Cancelliera Angela Merkel e con gli altri governatori in cui si discute circa la critica situazione sanitaria in cui versa la Germania. “Riesco a completare anche una decina di livelli fra una riunione e l’altra”, ha affermato il politico.

“C’è chi gioca a Sudoku e chi a scacchi. Io preferisco Candy Crush”

Ramelow si è lasciato andare a questa confessione durante quello che pensava essere un incontro a porte chiuse su Clubhouse, un’app di chat room audio solo su invito. Il politico ha dichiarato come – durante le intense sessioni di conferenze – per rilassarsi, mentre alcuni giocano a Sudoku o a scacchi, lui preferisca di gran lunga Candy Crush. Secondo quanto riferito, come se non bastasse, il governatore della Turingia si è poi riferito alla Cancelliera Merkel appellandola “Merkelchen”. Il suffisso -chen in tedesco designa un diminutivo/vezzeggiativo ma, al tempo stesso,  può assumere un significato denigratorio e sminuente. Definire la Cancelliera in questo modo non equivale certo a farle un complimento, anzi. Ovviamente le reazioni da parte dei cittadini e di altri leader del panorama politico non si sono di certo fatte attendere. Ramelow si è così ritrovato al centro di una bufera mediatica. “La Turingia ha il più elevato valore di infezioni ma il tasso di vaccinazione più basso e Ramelow, si permette di giocare a Candy Crush?”, ha dichiarato indignato Mario Voigt, della CDU. “Sminuire la Cancelliera è stato un colpo basso, un atto di ignoranza maschile”, queste le parole di scusa di Ramelow.

Le scuse del leader

Ad ottobre, Ramelow, così come altri premier, aveva respinto la proposta della Cancelliera Merkel di adottare misure più severe per contrastare i contagi da Coronavirus. “Ramelow dovrebbe riconsiderare il proprio comportamento”, ha riferito all’emittente RND il Ministro degli interni della Turingia, Georg Maier. Da quel momento in poi, Ramelow ha espresso tutto il proprio rammarico per la situazione venutasi a creare e si è scusato per il suo comportamento e per le sue parole con Angela Merkel.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Bodo Ramelow ©Olaf Kosinsky CC3.0 da wikimedia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *