Berlino, al via le vaccinazioni ‘drive-in’

Al via le vaccinazioni drive-in. Automobilisti e pedoni possono ora farsi vaccinare nel parcheggio Ikea di Lichtenberg, anche senza appuntamento.

Il parcheggio Ikea di Lichtenberg diventa il primo centro di vaccinazione drive-in di Berlino. Secondo quanto annunciato martedì dalle autorità sanitarie, il posteggio di Landsberger Allee 364 dovrebbe somministrare 2mila dosi di vaccino al giorno per le prossime sei settimane. Automobilisti e pedoni, a cui saranno dedicate corsie differenti, potranno dunque recarsi, anche senza appuntamento, per ricevere la prima o la seconda dose anti-Covid. Johnson & Johnson e Moderna saranno i vaccini disponibili, ma non sarà assicurata la possibilità di scelta. “Sarei felice se altri distretti seguissero e si unissero”, ha affermato Dilek Kalayci, senatrice per la salute di Berlino. Il centro walk-in e drive-in sarà aperto tutti i giorni dalle 11 alle 21 a partire da sabato 17 luglio.

L’idea di Michael Grunst, sindaco distrettuale di Lichtenberg

L’idea del centro di vaccinazione drive-in è stata di Michael Grunst, sindaco del distretto di Lichtenberg. Il progetto ha ricevuto anche i complimenti della cancelliera Angela Merkel. Come riporta Tagesspiegel, nella sua visita al Robert Koch Institute, avrebbe infatti dichiarato: “Non ci sono limiti alla creatività”. Michael Grunst si è detto felice del riconoscimento da parte della cancelliera: “Questo ovviamente ci onora. Il centro di vaccinazione è un lavoro di squadra del nostro distretto. L’elogio più grande, però, è quello dei cittadini. È importante superare la pandemia. Per questo, i cittadini hanno bisogno di un’offerta di vaccinazione veloce e semplice”. Un centro di vaccinazione è ora disponibile anche ad Hermannplatz a Neukölln. Fino a 200 dosi di vaccino sono disponibili ogni giorno. Il distretto intende testare la campagna inizialmente per due o tre settimane. Con queste offerte efficienti, si tenta di mantenere alta la disponibilità a vaccinarsi.

Una campagna vaccinale sempre più “attraente”

La domanda di vaccini in Germania sembra attraversare una fase di stallo. Diversi sono quindi i tentativi che sono stati messi in atto recentemente per somministrare in modo più facile e attraente i vaccini anti-Covid. “Per far avanzare ulteriormente la campagna vaccinale, dobbiamo unire le forze e fare offerte interessanti” ha affermato Manne Lucha, Ministro statale della Sanità per il Baden-Württemberg. Oltre al nuovo centro drive-in presso l’Ikea di Berlino, vari stati hanno scelto di offrire centri vaccinali in mercati, festival, centri commerciali e scuole. Stando ai dati di Impfdashboard.de, in Germania il 59,7% della popolazione ha ricevuto almeno una vaccinazione, mentre il 45,9% è completamente vaccinato. Tuttavia, il numero di somministrazioni giornaliere è in costante diminuzione. “A differenza di febbraio, ora abbiamo abbastanza vaccini”, ha fatto sapere il Ministro della Salute tedesco Jens Spahn. “Resta il fatto, per favore fatevi vaccinare!”.

Leggi anche: A Berlino una “open vax night” con musica dal vivo

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

In copertina: foto di ©kfuhlert da Pixabay, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *