Berlino, festa in casa finisce con accoltellamento di un 28enne

A Berlino-Moabit festa alcolica degenera: un 28enne in ospedale dopo essere stato pugnalato allo stomaco da un conoscente

Lunedì pomeriggio, in un appartamento nel quartiere di Berlino-Moabit,  un uomo è stato ferito ripetutamente con un coltello da un conoscente. I due stavano partecipando a una festa in casa a base di alcolici, insieme ad altri tre uomini. Improvvisamente è scoppiata una discussione, che è velocemente degenerata. Un uomo avrebbe colpito l’altro più volte, pugnalandolo allo stomaco con un coltello. Il 28enne ferito al momento è in ospedale, dove ha dovuto subire un intervento di emergenza. Non sembra essere in pericolo di vita. La polizia indaga il colpevole per lesioni aggravate.

Come si sono svolti i fatti

Secondo quanto riportato alla polizia dai tre testimoni presenti alla festa, il 28enne avrebbe colpito per primo l’altro uomo, schiaffeggiandolo in faccia. Il sospetto colpevole, quindi, avrebbe estratto un coltello con il quale ha pugnalato più volte il 28enne allo stomaco. L’uomo ferito è riuscito a scappare attraverso una finestra, fino al cortile. Qui sarebbe crollato poco dopo. È stato un passante a chiamare la polizia e a fornire i primi soccorsi.

L’arrivo dei soccorsi

L’uomo ferito è stato subito portato in ospedale. Secondo quanto riportato ieri da un portavoce della polizia, ha dovuto subire un intervento chirurgico di emergenza. Il 28enne non sembra essere in pericolo di vita. Al momento l’autore del fatto, che è fuggito subito dopo dall’appartamento, non è stato ancora identificato. La polizia sta indagando per lesioni aggravate.

Leggi anche: Una bimba di 9 anni è stata aggredita su una linea della metro di Berlino

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Photo by Pixabay from Pexels

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *