Una nuova attrazione per Berlino!

Il Museo Tedesco della Tecnica ha presentato un progetto per allestire un museo nellex aeroporto di Tempelhof.

Il Museo Tedesco della Tecnica (DTM) ha recentemente presentato alla commissione principale della Camera dei Deputati una proposta per l’uso di una parte dell’ex aeroporto di Tempelhof. L’Hangar 6 potrebbe essere trasformato in un museo dedicato agli aerei e all’aviazione. Il Museo della Tecnica ha nella sua collezione numerosi aerei. Il vicedirettore del DTM, Joseph Hoppe ha dichiarato che potrebbe essere un’attrazione per gli abitanti di Berlino. La coalizione rosso-rosso-verde ha invece deciso di utilizzare l’edificio con i suoi 200.000 metri quadrati di superficie come sede per l’arte, la cultura e le industrie creative, ma non è stato ancora approvato dal Parlamento. Il progetto del DTM è molto apprezzato dalla Tempelhof Projekt GmbH, che gestisce, ristruttura e affitta l’edificio del terminal per conto dello Stato. Il Museo della Tecnica vuole chiamare il museo “Centro di trasporto aereo” e intende trattare il periodo che va dagli inizi dell’aviazione alle prospettive future del volo.

Come è stata sfruttata l’area dopo la chiusura del 2008

Dalla sua chiusura nell’ottobre 2008 l’aeroporto di Tempelhof è stato utilizzato per ospitare numerose fiere ed eventi. Nel 2010 ha ospitato il Popkomm, luogo d’incontro internazionale del mondo della musica e dell’intrattenimento. Nel maggio 2010, l’area esterna è stata inaugurata a festa come il più grande parco pubblico di Berlino chiamato Tempelhofer Feld. Ancora oggi viaggiando sul Ring si possono notare persone che vanno a fare jogging nel parco immenso.

Proposte e progetti per il Tempelhofer Feld

Da più di dieci anni, ci sono accesi dibattiti su come sfruttare questo enorme spazio. Per esempio, nel 2008 c’è stato un referendum per decidere se edificarlo o lasciarlo come spazio verde. In quell’occasione i berlinesi si sono espressi a favore della seconda. Nel 2019 Stephan von Dassel, sindaco del distretto centrale Mitte, ha proposto di allestire una serie di cabine drive-in, chiamate Verrichtungsboxen (Box delle performance). Questo per migliorare le condizioni di vita nella Kurfürstenstraße, dove la prostituzione sulla strada crea disturbo ai titolari degli esercizi commerciali.

Leggi anche: A Berlino si parla di installare cabine per il sesso nell’ex aeroporto di Tempelhof

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Picture: screenshot from Youtube 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *