La Germania si riempie di pasta: 75mila pacchetti di penne ed è solo l’inizio

La catena di supermercati Aldi ha organizzato treni speciali per fare scorte di pasta dall’Italia. Un carico di oltre duecento tonnellate è già stato distribuito nei 650 punti vendita Aldi. Un altro carico è già in arrivo

La Germania ha paura di rimanere senza pasta a causa dell’emergenza Covid-19. Al punto che la catena di supermercati Aldi ha organizzato treni speciali per l’Italia per farne scorta. ”Diversi treni speciali hanno già portato oltre 60mila pacchi di fusilli, più di 75mila pacchi di penne e 250mila pacchetti di spaghetti dall’Italia a Norimberga, come prima consegna”, si legge in un comunicato diffuso dall’Aldi. In questo periodo la domanda di pasta nel Paese è aumentata e la catena ha difficoltà a soddisfarla. La Schenker, il dipartimento di logistica delle ferrovie tedesche Deutsche Bahn, ha spiegato di aver provveduto alla presa in consegna di oltre duecento tonnellate di pasta in dieci camion. Ma un’altra consegna di altrettante dimensioni è già in arrivo, secondo l’annuncio. I treni speciali permettono maggiore flessibilità ai supermercati tedeschi. Sembra quindi che l’emergenza coronavirus abbia fatto apprezzare ai tedeschi anche quei tipi di pasta solitamente poco richiesti, come le tagliatelle.

I disagi dei trasporti

La pasta fa parte di quegli alimenti a lunga conservazione attualmente molto richiesti. “Oltre all’elevata domanda, le difficili condizioni generali rappresentano una grande sfida in particolare le ridotte capacità di trasporto” – fa sapere Aldi – “Uno dei nostri principali fornitori è a Nola, in provincia di Napoli. I camion trasportano le merci dalla fabbrica al nord Italia, dove continua sulle rotaie ferroviarie. Il trasporto richiede più tempo del solito: non dipendiamo più da un solo vettore”. I camion sono arrivati nella città di Norimberga. Successivamente la merce è stata distribuita in 650 punti vendita della catena.

Leggi anche: Germania, artisti e ricercatori spingono il governo per i Corona-Bond

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *