Germania, nuove regioni italiane nella lista delle aree a rischio

Le nuove regioni italiane dichiarate aree a rischio dal Robert Koch Institut. Chi, da lì, rientrerà in Germania dovrà rimanere in quarantena ed effettuare un tampone

Pochi giorni fa il Governo tedesco aveva dichiarato che, dall’8 novembre, i viaggiatori che rientreranno in Germania da una zona a rischio, dovranno osservare un periodo di quarantena di 10 giorni. Inoltre solo 5 giorni dopo l’ingresso nel Paese sarà possibile effettuare un tampone e, solo quando si otterrà il risultato negativo, sarà possibile interrompere l’isolamento. La lista delle zone a rischio comprendeva solo due regioni italiane, Campania e Liguria. Fino ad oggi. Il Robert Koch Institut ha infatti aggiornato la lista delle regioni italiane dichiarando che ulteriori 11 diventeranno ‘aree a rischio’ a partire dalla mezzanotte del 24 ottobre. Le nuove regioni segnalate sono le seguenti:

– Valle d’Aosta

– Umbria

– Lombardia

– Piemonte

– Toscana

– Veneto

– Lazio

– Abruzzo

– Friuli Venezia Giulia

– Emilia Romagna

– Sardegna

– Provincia autonoma di Bolzano

Non solo Regioni italiane nelle nuove aree a rischio

Anche numerose altre aree in Europa saranno dichiarate zone a rischio dalla mezzanotte del 24 ottobre. Sulla pagina del Roberto Koch Institut, a questo link, potete trovare la lista completa delle zone dichiarate ‘a rischio’, in continuo aggiornamento. Da sabato notte saranno aree a rischio:

– Bulgaria: distretti di Razgrad, Sofia e Sliven

Estonia: regione di Jogeva

– Irlanda: tutto lo Stato

– Croazia: contee di Karlovac, Osijek-Baranja, Zagabria, Varaždin e Bjelovar-Bilogora

Austria: Stati federali di Salisburgo, Alta Austria, Bassa Austria, Burgenland e Stiria

Liechtenstein: tutto lo Stato

– Polonia: tutto lo Stato

Svezia: province di Jönköping e Östergötland

Slovenia: regioni Posavska e Goriška

– Svizzera: tutto lo Stato

Ungheria: contee di Heves, Zala e Somogy

Regno Unito e Irlanda del Nord: tutto lo Stato, escluse l’isola di Man e le isole Guernsey e Jersey

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: da Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *